Home » Sport » Calcio » Serie B » Pescara – Avellino, i commenti dei due tecnici a fine gara

Pescara – Avellino, i commenti dei due tecnici a fine gara

di Rita Consorte

massimo oddo “Oddo, oggi abbiamo giocato bene”. Tesser: “Il Pescara, ha più qualità di noi”

PESCARA – Al termine della gara casalinga vinta dal Pescara contro l’Avellino, nonostante l’ottima prova offerta dai suoi, mister Oddo si mostra cauto: “Abbiamo fatto due partite intelligenti (contro l’Avellino oggi e la scorsa a Como). Oggi abbiamo raggiunto anche la vittoria giocando anche molto bene. Abbiamo incontrato una squadra davvero ostica. Soffriamo la fisicità dell’avversario, ma nonostante questo iniziamo a rispondere anche alla fisicità. Sul secondo goal loro eravamo messi bene, ma devo rivederlo. Al di là di questo diciamo che oggi il risultato ci sta un po’ stretto”.

Il rigore della partita? “Sono momenti della partita. È stato molto intelligente l’arbitro che capisce che siamo umani anche noi. Mi stavo innervosendo per i falli che subivamo, mi sembrava quasi una tattica. L’arbitro comunque ha fatto sicuramente un’ottima partita. Come sapete non parlo mai dell’arbitro e faccio solo complimenti, ho sbagliato io”.

La fase difensiva?  “Stiamo migliorando. Loro hanno battuto diverse palle inattive senza prenderla quasi mai. Da un po’ di tempo ci siamo messi a zona per cercare di coprire quelle zone dell’area dove i nostri avversari possono andare a colpire”.

I migliori in campo. “Benali, Caprari, Verre e Memushaj hanno fatto molto bene. Valoti evidentemente ha capito quello che chiedo. Oggi è entrato con il piglio giusto. In due secondi capisco se un giocatore entra in campo con il piede giusto. Ha capito che per riconquistare una maglia da titolare l’unico modo è battagliare con i compagni, agonisticamente parlando. Però tra i migliori in campo, visto che non lo fate voi, cito la coppia centrale Zuparic-Fornasier che hanno fatto un’ottima partita contro avversari forti”.

attilio tesserInsoddisfatto della prova offerta dai suoi ragazzi è il tecnico dell’Avellino, Tesser:

“Abbiamo giocato contro una squadra forte, l’Avellino fuori casa ha fatto prestazioni migliori di questa e magari ha raccolto meno di quanto meritava: ha vinto due partite fa a Terni, siamo stati protagonisti nel primo tempo a Crotone, quindi facciamo la nostra partita e quello che possiamo. Il Pescara ha più qualità di noi, questo è evidente, lo ha fatto vedere in mezzo al campo, noi abbiamo fatto fatica soprattutto a centrocampo, abbiamo cercato delle ripartenze dove siamo stati molto pungenti e cattivi nelle precedenti partire ed oggi non lo siamo stati ed il Pescara ha creato qualcosa. Il Pescara, grosse occasioni non ne ha avute, ha avuto un calcio di rigore, ce n’era uno analogo, forse meno evidente, per noi sul 2-1. Ripeto che non per nulla il Pescara è un’ottima squadra, ma in quel momento poteva cambiare il volto della partita. Nel secondo tempo, pur avendo subìto gol subito, abbiamo creato più di loro. Abbiamo un pubblico straordinario, ci dà una mano molto importante, c’è molto dispiacere per loro che hanno fatto una bella trasferta lunga, ci dispiace di non poterli ripagare per quello che meriterebbero, speriamo di farlo sabato prossimo in casa”.

LEGGI: Pescara-Avellino 3-2: il Delfino brinda con Memushaj, Verre e Caprari

Pescara – Avellino, i commenti dei due tecnici a fine gara ultima modifica: 2015-11-21T10:43:00+00:00 da Rita Consorte