Pagelle Reggiana-Pescara: deludono anche le certezze

TABELLINO:

REGGIANA (4-2-3-1): Tomasig; Girelli, Stefani, Zini, Mei; Viapiana, Saverino; Nardini, Alessi (36’ s.t. D’Alessandro), Anderson (20’ s.t. Maschio); Ingari. (Manfredini, Mallus, Ferrari, Eusepi, Temelin). All. Dominissini.

PESCARA (4-4-2): Pinna; Zanon (13’ s.t. Verratti), Olivi, Mengoni (37’ p.t. Sembroni), Vitale; Gessa, Coletti, Dettori, Bonanni (28’ p.t. Ganci); Zizzari, Sansovini (Bartoletti, Zappacosta, Petterini, Carboni). All. Cuccureddu.

Arbitro: Gallo di Barcellona Pozzo di Gotto (Eminente di Legnano e Secco di Bassano del Grappa).

Reti: Stefani su rigore al 24’ p.t., Ingari al 6’, Sembroni al 37’ s.t.

Ammoniti: Girelli, Ganci, Sembroni, Zizzari.

Tiri in porta: 3-4    Tiri fuori: 3-5    Angoli: 2-8.

Falli totali: 11-18     Fuorigioco: 7-1.

Recupero: 3’ nel primo tempo e 4’ nel secondo tempo.

Note: spettatori 3.300 circa (paganti 1.387, abbonati 1.772), incasso 30.274 euro. In curva nord 732 tifosi del Pescara.

PAGELLE:

REGGIANA CALCIO:

Tomasig 6.5 – Compie un ottimo intervento su Sansovini e dà sicurezza a tutto il reparto difensivo.

Girelli 6,5 – Buona prova sia in fase difensiva sia in quella di spinta; annulla Bonanni prima e Ganci poi.

Mei 6,5  – Come Girelli; non si fa mai superare da Gessa.

Saverino 7 – Ottima prestazione del centrocampista nella costruzione del gioco, negli inserimenti e nel recupero dei palloni.

Zini 6,5 – Controlla bene Zizzari e Sansovini.

Stefani 7 – Come Zini ed in più trasforma il rigore dell’1-0; sesta rete stagionale e capocannoniere del girone, non male per un difensore.

Nardini 7 – Fa impazzire Vitale, partono da lui molte iniziative pericolose e compie bene anche la fase difensiva. Dominatore della fascia.

Viapiana 6,5 – Buona regia in mezzo al campo e recupera anche molti palloni.

Ingari 7 – Gioca da unica punta, mette in grande difficoltà i centrali pescaresi e sigla la rete del 2-1.

Alessi 6,5 – Appoggia Ingari in attacco e fa un gran movimento su tutto il fronte offensivo.

Anderson 6,5 – Ha la meglio su Zanon in varie occasioni e mette in difficoltà anche Gessa.

dal 20′ s.t. Maschio 6 – Lotta in mediana cercando di bloccare le iniziative pescaresi sulla trequarti.

dal 36 s.t. D’ Alessandro – s.v.

DELFINO PESCARA:

Pinna 6 – Ottimo intervento su Saverino, appare leggermente colpevole sull’episodio del rigore.

Zanon 5 – Soffre Anderson e spinge poco e male in avanti.

Vitale 5 – Giornata da dimenticare. Nardini lo fa impazzire, poi tiene in gioco Ingari nell’azione del secondo gol e perde un pallone importante facendosi scappare lo stesso attaccante che non riesce a segnare il 3-1 nel finale.

Coletti 6 – Lotta a centrocampo ed è uno dei pochi a salvarsi.

Mengoni 5,5 – Si fa male subito, rientra non al top e combina un pasticcio nell’azione del rigore.

Olivi 5,5 – Il capitano stavolta va in difficoltà contro l’unica punta Ingari.

Gessa 5 – Non ha più lo smalto di inizio stagione, non riesce a saltare mai l’uomo.

Dettori 5 – Dovrebbe dare più qualità alla manovra ma non ci riesce.

Zizzari 5 – Si impegna ma viene sempre sovrastato nel gioco aereo dai difensori centrali della Reggiana.

Sansovini 5,5 – Una conclusione pericolosa verso la porta con il portiere avversario che compie una prodezza negandogli il gol; per il resto molti errori in fase di rifinitura.

Bonanni 5,5 – Mezzora senza incidere, poi esce per infortunio. Si conferma fuori forma come nelle ultime partite.

dal 27′ p. t. Ganci 5 – Entra e va a sinistra ma non supera mai il terzino avversario.

dal 37′ p.t. Sembroni 6 – Soffre in difesa ma stringe i denti offrendo una prestazione sufficiente condita dalla rete della bandiera.

dal 13′ s.t. Verratti 6,5 – Entra e porta vivacità e fantasia alla manovra biancoazzurra; senza dubbio il migliore anche per impegno.

Pagelle Reggiana-Pescara: deludono anche le certezze ultima modifica: 2009-11-23T21:47:49+00:00 da Luca Marchese