Pagelle Pescara-Foggia: Pinna tre volte provvidenziale, D’Amico leader in campo

Pescara-Foggia_3PESCARA – Prosegue il periodo grigio dei biancoazzurri che all’Adriatico devono accontentarsi di un pari contro il Foggia. Buon avvio degli uomini di Cuccureddu che pur senza avere grosse occasioni da rete, offrono una manovra più fluida che nelle precedenti uscite. Pesa l’espulsione di Gessa per doppia ammonizione che cambia i piani e schemi di gioco e fa uscire nella ripresa gli ospiti che avrebbero potuto portare a casa il bottino pieno. Pesano infatti gli errori sotto porta degli attaccanti rossoneri. Migliori in campo da una parte Pinna che ha compiuto tre interventi provvidenziali e D’Amico che ha guidato nella ripresa le offensive ospiti pur senza essere sempre ben assistito dei compagni.

PAGELLE:

DELFINO PESCARA:

Pinna 7: senza dubbio il migliore; compie tre interventi decisivi e la porta resta inviolata.

Gessa 5,5: Viene arretrato come esterno difensivo, spinge bene ma compie due ingenuità che gli costano la doppia ammonizione al 37esimo minuto lasciando la squadra in dieci.

Petterini 5,5: Si fa vedere poco in fase offensiva e si arrangia in quella difensiva.

Coletti 6: Il solito lottatore in mezzo al campo.

Romito 5,5: Si fa scappare gli attaccanti dauni in alcune occasioni ma compie anche buone chiusure.

Olivi 6: Leggermente meglio di Romito, viene comunque messo in difficoltà dagli avanti pugliesi.

Zappacosta 6,5: Buona prestazione sia da centrocampista sia da terzino destro dopo l’espulsione di Gessa.

Dettori 5,5: Inizia bene come mezz’ala destra poi fatica molto in mediana.

Sansovini 5: Fa molto movimento ma è troppo impreciso in varie occasioni, ne spreca due importanti.

Verratti 6: Al rientro dall’infortunio non è al meglio e non brilla come nelle altre occasioni; ci mette comunque molto impegno.

Ganci 5,5: Gira intorno Sansovini e agisce prevalentemente sul versante sinistro dell’attacco senza incidere come potrebbe.

dal 11′ s.t. Materazzo 6: buone iniziative sulla fascia sinistra; dimostra di avere talento e corsa.

dal 11′ s.t. Carboni 5: Non si vede praticamente mai, alla fine si mangia un gol quasi fatto.

dal 36′ s.t. Artistico 5,5: Entra nel finale al posto di Sansovini; molta frenetico ma anche confusionario.

U.S. FOGGIA:

Bindi 6,5: sempre attento nelle uscite e dona sicurezza al reparto difensivo. Compie un buon intervento su colpo di testa di Sansovini.

Carbone 6: prende subito le misure con Ganci e lo fa girare a largo. Dalle sue parti non si passa.

Micco 6: parte un pò in sordina, meglio nella ripresa dove a tratti si rende protagonista. Al 16′ della ripresa prova un’insidiosa conclusione respinta da Pinna

Velardi 6: costretto spesso a rincorrere più che a far correre gli avversari, si mostra sempre presente nelle zone di sua competenza contribuendo alla stabilità a centrocampo.

Burzigotti 6,5: sicurezza vista difensiva, non offre spazi agli attaccanti biancoazzurri. Fa valere la sua stazza fisica per avere buon gioco nel gioco aereo e negli anticipi.

Goretti 6: meglio in fase di copertura che in quella di costruzione, cerca di far valere (invano) le sue passate qualità da centrocampista.

Di Roberto 5: pesa una clamorosa occasione fallita, appare poco motivato e mai al centro del gioco. Svogliato.

Mancino 6: voto media tra l’ottima conclusione nel primo tempo e per aver procurato l’espulsione a Gessa (7) e alcune azioni importanti fallite nella ripresa (5).

Ferrari 5,5: poco concreto gioca un tempo solo cercando più la giocata “raffinata” ma non riuscendo a dare il contributo alle offensive ospiti.

Salgado 6,5: attaccante molto mobile, svaria su più fronti ma si mette in evidenza solo per un’azione nella ripresa. Troppo poco per meritare un buon voto. Attivo.

D’Amico 7: il migliore dei satanelli gioca una partita a tutto campo. Pronto nella copertura e nelle ripartenze, pedina di fondamentale importante per lo scacchiere degli ospiti.

dal 1° s.t. Caraccio 6: molto combattivo, tampona e corre a tutto campo per chiudere spiragli agli avversari. Perfetto il pallone filtrante per Mancino che spreca la preziosa occasione.

dal 20° s.t. Quadrini 5: parte male con un’ammonizione dopo pochi secondi. Ha due palloni importanti per segnare ma li fallisce clamorosamente. Non incide.

Pescara-Foggia_4TABELLINO:

PESCARA: Pinna, Gessa, Petterini, Colet­ti, Romito, Oli­vi, Zappacosta, Dettori, Sansovini (81` Artistico), Verratti (56` Matarazzo), Ganci (56` Carboni). A disposizione: Pri­sco, Sembroni, Vitale, Zanon. Allenatore: Antonello Cuccureddu.

FOGGIA: Bindi, Carbone, Micco, Velardi, Burzigotti, Goretti, Di Roberto, Mancino, Ferrari (46` Caraccio), Salgado (66` Quadrini), D`Amico. A disposizione: Milan, Sgambato, Cuomo, Colomba, Mattioli. Allenatore: Antonio Porta.

Arbitro: Marco Ferraioli (Nocera Inferiore)
Recupero: 4`minuti nel  primo tempo e 3`minuti nel secondo tempo
Ammoniti: Gessa (P), Olivi (P), Bindi (F), Micco (F), Zappacosta (P), Quadrini (F), Di Roberto (F)
Espulso: 37` Gessa (P)
Spettatori: 8.544

CRONACA:

PRIMO TEMPO:

6m sospetto tocco di mano del difensore foggiano in area di rigore, l’arbitro sorvola

10m traversone teso di Petterini ma la palla gira verso l’esterno passando lontano da Sansovini

16m tiro cross di Gessa e pallone che esce di un metro alla sinistra di Bindi

18m su cross dalla sinistra conclusione scoordinata di Mancino che termina alto sopra la traversa

20m gran conclusione di D’Amico da fuori area sotto l’incrocio dei pali, respinge in corner Pinna, leggermente fuori dai pali

21m preciso colpo di testa di Sansovini su cross di Dettori e palla deviata in angolo dal portiere rossonero

23m pericolosa sortita offensiva di D’Amico che super in tunnel Romito ma si fa anticipare da Olivi su uno sfortunato rimpallo

28m ammonizione per Gessa

31m bella manovra biancoazzurra con conclusione centrale di Sansovini sulle braccia di Bindi

33m conclusione da posizione defilata di Verratti e pallone che esce alta sopra la traversa del portiere foggiano

35m azione corale biancoazzurra con cross di Dettori e deviazione di Micco ad anticipare Sansovini con il pallone che termina di meno di un metro a destro a lato della porta rossonera

37m doppio cartellino per Gessa e Pescara che resta in 10

40m ammonizione per Romito per un doppio intervento a centrocampo

44m tiro a giro di Verratti da dentro l’area ospite e pallone a giro poco alto sopra la traversa

44m ammonizione per il portiere Bindi per partita di tempo

47m ammonizione per Micco per fallo su Zappacosta che si stava involando sulla fascia

49m dopo quattro minuti di recupero termina la prima frazione di gioco sul 0-0

SECONDO TEMPO:

1m in avvio di tempo sostituzione per il Foggia entra Caraccio per Ferrari

6m conclusione da fuori area di Coletti e pallone alto sopra la traversa

7m deviazione provvidenziale di Olivi in corner su pericoloso cross nell’area piccola dell’attaccante foggiano

10m conclusione dalla distanza di Velardi e pallone che si spegne alto sopra la traversa

11m escono Verratti e Ganci per Carboni e Matarazzo

13m ammonizione per Zappacosta che ha interrotto un contropiede ospite

14m cross di Mancino e conclusione di sinistro al volo di Caraccio con pallone che termina a lato alla destra di Pinna

16m conclusione al volo di Micco e respinta di pugni di Pinna

22m conclusione di Sansovini che si stampa sulla barriera, sulla respinta prova la conclusione Petterini ma palla che si spegne sul fondo

23m esce Salgado ed entra Quadrini

24m ammonizione per Quadrini per un intervento scorretto su Dettori

24m clamoroso errore di Mancino che dopo aver ricevuto un pallone filtrante di Caraccio a tu per tu con Pinna calcia 2 metri a lato in diagonale

27m conclusione fuori bersaglio di Zappacosta da fuori area

30m azione personale di Materazzo e conclusione telefonata per il portiere Bindi

32m azione sulla fascia di Quadrini che dal vertice sinistra calcia ad effetto e pallone di poco altro sopra la traversa

35m ammonizione per Di Roberto per tocco di mano

36m sostituzione nel Pescara esce Sansovini ed entra Artistico

41m intervento prodigioso di Pinna che di piede salva sul contropiede degli ospiti con Mancino

43m ancora Foggia con Quadrini che mette in difficoltà la difesa biancoazzurra

48m dopo tre minuti di recupero termina la gara sullo 0-0

Pagelle Pescara-Foggia: Pinna tre volte provvidenziale, D’Amico leader in campo ultima modifica: 2009-11-30T11:02:16+00:00 da Direttore