Mercato di ferragosto. Il sindaco e l’assessore Forcellese replicano a Progresso Giuliese

Forcellese e Di MarcoGIULIANOVA (TE) – Il sindaco Francesco Mastromauro e l’assessore al Commercio Archimede Forcellese intervengono sulla questione del mercato di ferragosto replicando alle affermazioni di “Progresso Giuliese”.
“Progresso Giuliese usa alcuni argomenti per creare polemica e basta, evidentemente alla ricerca disperata di consenso e visibilità. E molte volte si produce in ricostruzioni parziali, come in questo caso. In realtà la Giunta aveva inizialmente ritenuto di non autorizzare a ferragosto il tradizionale mercato del giovedì per due ragioni. La prima per i disagi che avrebbe comportato alla viabilità, giacché in questi casi è prevista dall’ordinanza vigente l’interdizione al traffico dalle ore 6 alle 16, con inevitabili contraccolpi nei confronti delle attività degli operatori balneari. La seconda ragione – proseguono Mastromauro e Forcellese – è che a ferragosto, trattandosi di un giorno festivo in cui gli impianti di smaltimento sono chiusi, la Rieco non opera; dunque esisteva il rischio concreto di lasciare una zona nevralgica della città sporca. Per questo avevamo proposto una data alternativa, come d’altronde avvenuto anche in Comuni vicini. Ma il 9 agosto tre commercianti, in rappresentanza dei 157 operatori commerciali ambulanti tradizionalmente presenti al mercato del giovedì, chiedevano di autorizzare il mercato dando ampie rassicurazioni sul loro impegno a provvedere alla pulizia e al ripristino della normale viabilità nel più breve tempo possibile. Questa richiesta veniva fatta propria, lo stesso giorno, dal gruppo consiliare del PD ma anche dal Consiglio comunale. Sulla scorta delle rassicurazioni date dai commercianti, e tenendo in considerazione le richieste dei consiglieri, la Giunta ha quindi ritenuto che esistessero le condizioni per autorizzare il mercato nel giorno di ferragosto. E siamo stati noi i primi ad essere soddisfatti per una soluzione che, nel non creare problemi né di traffico né di pulizia, ha dato la possibilità ai commercianti di svolgere la loro attività in un momento di grande crisi economica. Per questo li convocheremo prossimamente al fine di trovare assieme soluzioni in vista delle festività natalizie. Rimane il fatto – concludono il sindaco e l’assessore – che Progresso Giuliese sta cercando di appropriarsi di iniziative altrui, come per il mercatino dell’Annunziata ideato e voluto dal locale Comitato di quartiere, nel vano tentativo di portare acqua al proprio mulino. Evidentemente a corto di grano”.

Mercato di ferragosto. Il sindaco e l’assessore Forcellese replicano a Progresso Giuliese ultima modifica: 2013-08-21T17:54:41+00:00 da Redazione