Home » Chieti » Louis Di Giambattista eroico combattente nella Seconda Guerra Mondiale

Louis Di Giambattista eroico combattente nella Seconda Guerra Mondiale

di Redazione

di giambattistaALTINO – Louis “Gene” Di Giambattista nacque a Cliffwood, in New Jersey, nel 1926, da Pietro “Peter” (nato ad Altino, in provincia di Chieti, il 29 giugno 1895 – figlio di Vitale e Concezia Rossetti – morto nel 1939) e da Palma Maria Toppi (nata ad Altino, in provincia di Chieti, l’8 settembre 1893 – figlia di Luigi e Rosa D’Alonzo – morta nel 1953). Oltre a Louis “Gene” in casa Di Giambattista arrivarono altri quattro figli: Vitale, Angelo, Concetta e Rose. Pietro “Peter”, il padre, emigrò alla ricerca del “sogno americano” nel 1913. A diciotto anni sbarcò ad “Ellis Island” dal piroscafo “Rochambeau”. Qualche anno dopo, trovato un lavoro stabile, decise di tornare ad Altino per sposare Palma.

All’inizio degli anni ’20 ripartirono insieme per gli Stati Uniti. Louis “Gene” visse, dal 1948, a Keyport, Contea di Monmouth , in New Jersey. Sposò Dorothy M. Boyce che gli diede tre figli: Steven, Gene Ann e Jodi. Lavorò per oltre trenta anni alla “N. L. Industries Inc.” (produttore e distributore di biossido di titanio a valore aggiunto). Ma quello che lo rese per sempre amato e stimato dalla intera sua comunità fu l’eroico coraggio dimostrato durante la Seconda Guerra Mondiale. Con la divisa dell’esercito americano, pur giovanissimo, combatté in Europa. Durante la battaglia chiamata “Battle of the Bulge” (la “Battaglia delle Ardenne”) Louis “Gene” si batté con straordinaria audacia e valoroso ardimento. Per questo suo comportamento ottenne la “Silver Star Medal” (terza più alta decorazione personale delle forze armate degli Stati Uniti per il valore in combattimento.

Viene assegnata principalmente ai membri delle forze armate degli Stati Uniti per l’eroismo dimostrato in azione contro nemici degli Stati Uniti), la “La Bronze Star Medal” (onorificenza militare delle forze armate statunitensi conferita per «atti di eroismo, di merito o di servizio meritevole in zona di combattimento». Quarta più elevata ricompensa per il valore in combattimento) e la “Purple Heart” (decorazione militare degli Stati Uniti assegnata a nome del presidente a coloro rimasti feriti o uccisi in servizio con l’ esercito statunitense). In ogni ricorrenza militare Louis “Gene” Di Giambattista veniva invitato ed onorato in ricordo del suo eroico comportamento. Fu autorevole componente della “American Legion Post# 23” e della “VFW Post# 4247”. Louis “Gene” Di Giambattista morì, l’8 ottobre del 2012, a Keyport in New Jersey.

A cura di Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame”

Louis Di Giambattista eroico combattente nella Seconda Guerra Mondiale ultima modifica: 2020-10-24T17:47:40+00:00 da Redazione