L’Aquila,favoreggiamento ingresso illegale stranieri

L’AQUILA – Nelle prime ore di ieri  sono state poste in esecuzione 2 ordinanze di custodia cautelare richieste dal Sost. Proc. dr David Mancini e disposte dal G.I.P. dr Marco Billi nei confronti di altrettanti soggetti, responsabili di favoreggiamento dell’ingresso illegale nel territorio dello Stato e della permanenza in condizioni di illegalità sul territorio nazionale.
Le indagini espletate, coordinate dal Sost. Proc. dr David Mancini, hanno consentito di dimostrare che, in relazione a plurimi e reiterati episodi, i due hanno procurato l’ingresso sul territorio nazionale di extracomunitari dietro pagamento di 9.000€ per ciascun immigrato, sfruttando istanze di nulla osta relative ai flussi migratori 2008 presentate a nome di un’ azienda agricola della Marsica.
Le false attestazioni riguardanti la disponibilità ad assumere sono state di per sé idonee ad ottenere i visti di ingresso, grazie ai quali gli stranieri hanno potuto oltrepassare la frontiera in modo formalmente lecito. In realtà si è dimostrato che la sussistenza dei presupposti richiesti dalla legge per la valida emissione del visto d’ingresso è stata, in numerosi casi, attestata falsamente.
In data odierna, presso gli uffici della Questura, in Via Strinella, alle ore 11.30, si terrà un incontro con gli organi di informazioni per eventuali approfondimenti.

L’Aquila,favoreggiamento ingresso illegale stranieri ultima modifica: 2011-06-22T16:02:50+00:00 da Gulizia Leonello