Home » Attualità » Iniziativa del Movimento Imprese Ospitalità – Risorgiamo Italia questa sera

Iniziativa del Movimento Imprese Ospitalità – Risorgiamo Italia questa sera

di Redazione

D’Angelo: “Se il governo lascerà morire il turismo, la ristorazione e la ricettività, il prossimo primo maggio si terrà il funerale del lavoro. Sempre che ce lo facciano celebrare”

L’AQUILA – “Spegniamo le luci, perché se fallisce il settore turistico, ristorativo e ricettivo si spegne l’Italia. Economicamente, per il 30 per cento di Pil che il comparto rappresenta. Lavorativamente, per il milione e mezzo di collaboratori diretti più tutto l’indotto. Culturalmente, perché il turismo, l’agroalimentare e l’ospitalità sono un pilastro della tradizione italiana. Socialmente, perché le nostre imprese sono luoghi di aggregazione naturale”.

Lo dichiara Daniele D’Angelo, rappresentante regionale abruzzese del ‘Movimento Imprese Ospitalità – Risorgiamo Italia’, che per la sera del primo maggio alle ore 21:30 ha promosso in tutto il Paese un’iniziativa di sensibilizzazione: spegnere le luci delle abitazioni e dei principali monumenti per richiamare l’attenzione sui rischi che il settore sta correndo.

“Auspico la più ampia partecipazione – commenta D’Angelo –, non solo dagli operatori ma anche dai cittadini. Ed è un segnale importante l’adesione di amministrazioni come il Comune dell’Aquila, che spegnerà le luci della Fontana Luminosa, decisione per la quale ringraziamo il sindaco Pierluigi Biondi. É il primo maggio, festa dei lavoratori. Se il governo lascerà morire il turismo, la ristorazione e la ricettività, il prossimo primo maggio si terrà il funerale del lavoro. Sempre che ce lo facciano celebrare”, conclude.

Iniziativa del Movimento Imprese Ospitalità – Risorgiamo Italia questa sera ultima modifica: 2020-05-01T16:09:44+00:00 da Redazione