Il mare di Pescara è pulito secondo le analisi dell’Arta

Avviate le procedure per la revoca dei divieti di balneazione

PESCARA – “Dopo il quarto prelievo consecutivo positivo per il mare di Pescara, sono iniziate le procedure per giungere alla revoca dei divieti di balneazione. L’Arta (Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente) ha consegnato al Comune i risultati dell’ultima serie di campionamenti, eseguiti lo scorso 3 agosto,  che hanno confermato la riduzione dei livelli di escherichia coli ed Enterococchi.

Il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia, dopo aver ricevuto quest’ultimo report dell’Arta ha affermato che l’amministrazione comunale  trasmetterà tutti i dati al Dipartimento Opere Marittime della Regione Abruzzo, con una relazione circa gli interventi effettuati e che hanno contribuito a garantire acque pulite; acquisita la documentazione il Dipartimento dovrà emanare un provvedimento di revoca dei divieti di balneazione che il Comune farà proprio attraverso un’ordinanza”.

“Le condizioni del nostro mare continuano a essere perfettamente pulite, sia a nord che a sud – ha ribadito il sindaco Albore Mascia -, rispettando pienamente il trend registrato dall’inizio della stagione estiva. In particolare l’Arta ha effettuato il quarto prelievo valido per i due punti ‘critici’ del lungomare nord, ancora sottoposti al divieto di balneazione, ma dove, dall’inizio della stagione estiva, abbiamo registrato un trend positivo, ossia la presenza di coli al di sotto dei limiti di legge: il quarto campionamento effettuato lo scorso 3 agosto ha confermato tale situazione, ossia nel tratto di mare antistante i 300 metri a nord del molo del fiume sono stati registrati 99 escherichia coli a fronte di un limite di legge pari a 500 e 158 enterococchi a fronte del limite pari a 200; nel tratto antistante via Balilla il livello degli escherichia coli è pari a 453, quello degli enterococchi 200.

Quelli inviati stamane al Comune sono i risultati del quarto prelievo consecutivo e, dinanzi al quarto risultato positivo, come prevede la nuova normativa entrata in vigore lo scorso marzo, abbiamo avviato le procedure per giungere alla revoca dell’ordinanza di divieto di balneazione.

I nostri uffici – ha specificato il sindaco Albore Mascia – stanno già preparando una relazione dettagliata sugli interventi attuati nel corso dell’ultimo anno, anche in collaborazione con la Provincia di Pescara, per garantire il perfetto funzionamento del nostro depuratore e della rete fognaria, tanto da assicurare un mare pulito. La relazione verrà inviata alla Regione Abruzzo, Dipartimento delle Opere Marittime che, preso atto della nuova situazione, emanerà il decreto di revoca del divieto di balneazione nell’area compresa tra la Madonnina e via Balilla, decreto che l’amministrazione comunale recepirà tramite un’ordinanza ad hoc. In questo modo – ha proseguito il sindaco Albore Mascia – garantiremo una serena fine estate ai nostri operatori del mare, con un chiaro rilancio d’immagine per la nostra riviera”.

Il mare di Pescara è pulito secondo le analisi dell’Arta ultima modifica: 2010-08-13T14:05:54+00:00 da Simone Odoardi