I Musp della scuola dell’Infanzia primaria sono di proprietà del Comune dell’Aquila

Lo affermano in un comunicato Cialente e Moroni  replicando alle dichiarazioni dell’ex assessore comunale Antonio Lattanzi

L’AQUILA – Il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente e  l’assessore alle Opere Pubbliche Alfredo Moroni, in riferimento alle dichiarazioni dell’ex assessore comunale Antonio Lattanzi ,  precisano  in un comunicato che i Musp (Moduli ad uso scolastico provvisori) della scuola dell’Infanzia primaria Maestre Pie Filippini e della scuola dell’Infanzia Don Minozzi, realizzati a seguito del sisma del 6 aprile 2009, sono di proprietà del Comune dell’Aquila.

Infatti – recita la nota- tali beni immobili sono stati consegnati, con un verbale del 5 febbraio 2010 a firma dell’allora Capo di Protezione Civile Bertolaso e del Dirigente Comunale Amorosi, al Comune dell’Aquila con l’assunzione in via esclusiva, a suo carico, dei relativi oneri e delle connesse responsabilità.Stupisce che sia stata scomodata da parte dell’ex assessore comunale Lattanzi la segreteria regionale di Rifondazione Comunista su una problematica della cui legittimità nessuno avrebbe dubitato. Ci sembra questa una di quelle polemiche inutili che nascono quando si parla “senza attaccare il cervello”. Una polemica pretestuosa e visibilmente infondata, soprattutto perché Rifondazione Comunista ha un suo rappresentante in Giunta comunale e pertanto, dovrebbe essere a conoscenza di tale verbale di consegna dei beni e sapere che le risorse impiegate per i lavori di manutenzione degli stessi sono a carico del Comune. Sciocche ed inutili polemiche nascono solo da quando si parla “senza attaccare il cervello”. Gli interventi di parziale rifacimento della pavimentazione dei piazzali antistati le suddette scuole sono stati indispensabili in quanto la stessa è stata danneggiata dai mezzi impegnati per assicurare lo sgombero della neve del febbraio scorso e per permettere il regolare svolgimento dell’anno scolastico.

I Musp della scuola dell’Infanzia primaria sono di proprietà del Comune dell’Aquila ultima modifica: 2012-11-07T01:37:27+00:00 da Redazione