Fossacesia, pendolarismo criminale: arrestato un 24enne

refurtivaFOSSACESIA (CH) – La notte appena trascorsa è stata di intenso lavoro per gli operatori della Polizia Stradale teatina impegnati in un dispositivo per le festività mirato a rafforzare il pattugliamento del territorio e diretto a contrastare il pendolarismo criminale da e verso il sud della penisola.

Due equipaggi messi in campo dal dipendente Distaccamento di Lanciano con il coordinamento del Comandante Renato Menna hanno svolto il servizio nelle principali arterie della Val di Sangro che ha consentito di fermare una Audi A3 con a bordo due persone dedite ai furti d’auto probabilmente su commissione.

Infatti sono finiti nel dispositivo predisposto dalla Polstrada, mentre percorrevano la SS 16 Adriatica in direzione sud con il veicolo Audi che avevano rubato poco prima in Roseto degli Abruzzi (TE).

Nelle fasi concitate del fermo dell’autovettura il conducente dell’Audi forzava il blocco stradale, ma subito veniva agganciato da una pattuglia che lo affiancava per impedirne la fuga e dopo varie sequenze i malviventi tentavano il tutto per dileguarsi.

Gli operatori con massima prontezza riuscivano a bloccare il veicolo ed a impedire la fuga del conducente, il quale veniva tratto in arresto ed identificato per G.T. di anni 24 di Cerignola (FG), pluripregiudicato.

A bordo dell’autovettura rinvenuta provento di furto sono stati trovati elementi utili alla identificazione dei complici sui quali gli investigatori stanno ovviamente indagando.

Nella prima mattinata il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario ed il malvivente assicurato alla giustizia il quale dovrà rispondere di furto aggravato oltre che dei reati che l’Autorità Giudiziaria vorrà ravvisare per il tentativo senza scrupoli dell’investimento del personale operante.

Fossacesia, pendolarismo criminale: arrestato un 24enne ultima modifica: 2017-12-07T13:34:47+00:00 da Redazione