Festival Internazionale della Chitarra

A L’Aquila e Roseto degli Abruzzi (Te), dal 4 al 16 settembre

L’AQUILA – E’ giunto alla 17.ma edizione il Festival Internazionale della Chitarra organizzato da una collaborazione fra la Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, l’ Associazione “I Solisti Aquilani ” e l’ Associazione Chitarristica Aquilana che si svolge a L’Aquila e a Roseto degli Abruzzi (Te) dal 4 al 16 settembre prossimo.

L’inaugurazione è stata affidata proprio a I Solisti Aquilani diretti da Vincenzo Mariozzi assieme al Quartetto Chitarristico Leonardo che si sono esibiti Sabato 4 alla Villa Comunale di Roseto e Domenica 5 alla Sala S. Pio X a L’Aquila .

Il calendario della manifestazione prevede la presenza del duo formato dalla cantante Damiana Mizzi con il chitarrista aquilano Massimo Felici che si esibiranno nella splendida cornice del Santuario della Madonna d’Appari a Paganica (AQ) il 9 settembre; a seguire sarà ospite lo straordinario chitarrista croato Zoran Dukic il 10 settembre. Mentre il Lunedì 13 sarà presentato all’Auditorium “Sericchi” della Carispaq uno dei giovani chitarristi formatosi a L’Aquila, che sta riscuotendo numerosi consensi, Francesco Mancini.

La chiusura del Festival (il 15 settembre a L’Aquila e il 16 a Roseto) è affidata ad un Duo Boemo di eccellente qualità e sonorità coinvolgente.

Sono molteplici gli obiettivi e le motivazioni che sottendono questa speciale edizione del Festival, realizzata con grande difficoltà e con la voglia di ridare dei punti di riferimento culturali riconosciuti a L’Aquila ma anche sulla costa teramana dove tanti aquilani hanno trovato e trovano ancora ospitalità. Tutti gli appuntamenti a Roseto degli Abruzzi si realizzano grazie alla collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Roseto.

Anche quest’anno sono state commissionate opere nuove da eseguire in prima assoluta nell’ambito del Festival e ci saranno brani di repertorio di famosi autori quali Piazzolla, Rodrigo, Castelnuovo-Tedesco, Villa-Lobos, Giuliani, ma anche arrangiamenti di brani di Britten, di Rossini e tanto altro ancora.

Un Festival vario nella sua proposta che mira a coinvolgere tutto il pubblico, dai più giovani agli appassionati dello strumento, e con questo obiettivo si è deciso di mantenere l’ ingresso libero per tutti i concerti del festival.

Bisogna segnalare che il Festival è pensato anche per riportare il pubblico nel centro della città con la disponibilità della Chiesa delle Anime Sante. Purtroppo in questi giorni si stanno studiando soluzioni di luoghi alternativi diversi, stante la situazione di criticità.

Quindi raccomandiamo al pubblico di tenersi aggiornati tramite il sito www.barattelli.it o sugli organi di stampa, ai quali saranno comunicate tutte le eventuali variazioni di luogo dei concerti del Festival.

Festival Internazionale della Chitarra ultima modifica: 2010-09-08T16:50:24+00:00 da Simone Odoardi