Celano, il 15 aprile si chiude la mostra di Gaetano De Crecchio

Celano, il 15 aprile si chiude la mostra di Gaetano De CrecchioCELANO – Domenica 15 aprile al Castello Piccolomini di Celano si chiuderà la mostra LIART / Archetipae personae di Gaetano De Crecchio. Pescara, Chieti, Celano, Roma. Queste le sedi che hanno visto, e vedono, l’esposizione delle opere di Gaetano De Crecchio. Mentre si sta concludendo la mostra LIART / Archetipae personae, un omaggio alla menzogna raccontata evocando la favola di Pinocchio

L’ artista ha inaugurato anche a Roma – Interzone Galleria – Visioni InfraSottili. Il Polo Museale dell’Abruzzo, diretto da Lucia Arbace, ha contribuito così alla conoscenza di un artista abruzzese, etnofotografo, sperimentatore, e della sua originale produzione.

Dalle maschere fatte a mano, con materiali naturali, brutali raffigurazioni di una natura selvaggia, che hanno destato curiosità ed apprezzamenti prima al Museo di Villa Frigerj a Chieti e poi a Celano, fino ai Binari fantasmi, tributo al territorio, all’archeologia industriale, all’abbandono, al “camminare lento”, nella mostra a Casa d’Annunzio a Pescara. Ora la sua arte approda alla capitale, visitabile fino al 4 maggio.

INFO, ORARI E BIGLIETTI

Castello Piccolomini – Museo d’Arte Sacra della Marsica – orario: 8.30/19.30 tutti i giorni.

La biglietteria chiude 30 minuti prima. www.museodellamarsica.beniculturali.it – Biglietto intero 4 €, ridotto 2 €. tel. 0863 793730/792922. Sono attivi servizi educativi per le scuole curati dalla Coop. Limes. Info e prenotazione al 329 4014795 coop.limes@libero.it

Celano, il 15 aprile si chiude la mostra di Gaetano De Crecchio ultima modifica: 2018-04-12T22:07:30+00:00 da Redazione