Campli, detenzione arma clandestina: arrestato un ex avvocato

arma clandestinaCAMPLI – Custodiva tranquillamente in casa una pistola cal. 9 x 21 di fabbricazione brasiliana, con matricola abrasa, rinvenuta dai Carabinieri della Stazione di Campli nel corso della perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire un machete, una serie di pugnali, una carabina finanche un taser.

Con l’accusa di detenzione di arma clandestina, ricettazione e violazione del decreto prefettizio di detenere armi D. M. E., 44enne di Campli, già avvocato. Nel corso ella perquisizione, come accennato sono state sequestrate una carabina ad aria compressa, un machete, 3 scacciacani prive di tappo rosso, un bastone animato, un taser e tre pugnali/coltelli a serramanico. L’uomo, per latro, aveva avuto il divieto dalla Prefettura di Teramo a detenere qualsiasi arma. Indagini sono in corso sulla pistola, che sarà inviata dal RIS di Roma.

Lo stesso successivamente è stato associato presso la Casa Circondariale di Teramo.

Campli, detenzione arma clandestina: arrestato un ex avvocato ultima modifica: 2019-01-08T12:03:00+00:00 da Redazione