“Autunno stellato” all’alberghiero di Roccaraso

Angelo di MassoStudenti a lezione di pasticceria con Angelo Di Masso

ROCCARASO (AQ) – «Per volare bisogna sognare e per costruire un sogno ci vogliono solide basi. Ogni aspetto del vostro studio, ogni disciplina vi servirà per il raggiungimento dei vostri obiettivi, come chef, come pasticceri e come barman»: un bel messaggio quello donato ieri agli studenti dell’Istituto alberghiero di Roccaraso dal maestro pasticcere Angelo Di Masso, titolare, con la sua famiglia del bar-pasticceria “Pan dell’Orso”, che prende il nome da uno dei dolci più caratteristici di Scanno, insieme ai mostaccioli che portano la sua inconfondibile firma.

Nell’ambito della rassegna “Autunno stellato”, questa mattina gli studenti dell’Istituto altosangrino hanno potuto ascoltare e condividere la storia del maestro Di Masso ma anche e soprattutto lavorare al suo fianco nella preparazione di alcune delle ricette-base della pasticceria: pasta brioche, pasta sfoglia, pasta frolla e crema pasticcera.

“Se ci riflettiamo”, ha spiegato, “alla base della pasticceria ci sono pochi ingredienti, lo zucchero, la farina, il burro, le uova, che, lavorati e miscelati in modo diverso, portano a tanti dolci tutti diversi”.

Vincendo un po’ la timidezza e con tanta voglia di imparare, gli studenti lo hanno affiancato e seguito nelle diverse fasi della preparazione, toccando con mano le materie prime, annusando i profumi degli aromi e del lievito madre, lavorando gli impasti per preparare brioche e cornetti, raccogliendo ricette e suggerimenti.

“Ricordate sempre”, ha concluso Di Masso, “che non si lavora per un riscontro economico, ma per un riscontro sociale, per avere e creare emozioni, raccogliendo tutto il meglio che il territorio in cui viviamo può offrirci, in termini di tradizioni e di ingredienti, per restituirlo e farlo conoscere agli altri”.

Tanta la curiosità, la voglia di imparare e gli applausi dei ragazzi che hanno vissuto un’esperienza laboratoriale interattiva e viva, di quelle che una scuola come l’Istituto alberghiero di Roccaraso cerca di offrire loro costantemente.

“Ringraziamo il Maestro Di Masso per il tempo e l’esperienza che ha voluto dedicare ai nostri ragazzi”, ha detto il Dirigente Scolastico, Pino De Stavola. “Momenti come questo sono preziose opportunità di crescita e di confronto per loro, momenti che contribuiscono a definire sempre di più l’identità del nostro Istituto alberghiero come laboratorio vivente aperto e in costante dialogo con le eccellenze del nostro territorio e con la sua storia”.

“Autunno stellato” all’alberghiero di Roccaraso ultima modifica: 2018-11-17T00:12:31+00:00 da Redazione