Archivio di Stato di Pescara: presentazione dell’Associazione “proA.S.Pe.”

PESCARA – Si è svolta lo scorso 7 novembre 2009 presso l’Auditorium dell’Archivio di Stato di Pescara in Via Marco Polo, 108 la presentazione dell’Associazione “proA.S.Pe.”, pro Archivio di Stato di Pescara. Erano presenti la dott.ssa Maria Teresa Iovacchini, direttrice dell’Archivio di Stato di Pescara, l’avv. Fabrizio Rapposelli, vice presidente della Giunta e assessore alla Cultura della Provincia di Pescara, la dott.ssa Elena Seller, assessore alla Cultura del Comune di Pescara, l’avv. Loris Di Giovanni, presidente proA.S.Pe.

I lavori sono stati moderati dal giornalista Mauro Di Cola, responsabile Ufficio Stampa dell’Archivio di Stato di Pescara. I numerosi ospiti intervenuti – l’auditorium può contenere oltre 110 persone a sedere e, per l’occasione, vi sono stati ospiti che sono dovuti rimanere in piedi –  hanno potuto ascoltare la conferenza dal titolo:  “I d’Annunzio sindaci di Pescara ”, tenuta dall’avv. Mario Quinto Lupinetti, Consigliere proA.S.Pe.

La famiglia d’Annunzio, originaria delle Marche, arriva nel corso del ‘700 ed acquista nel volgere di poco tempo un notevolissimo benessere economico, così da essere tra le famiglie più facoltose della città. Il capostipite della “dinastia” è Francesco d’Annunzio, che avrà tre dei suoi quattro figli, ovvero Giovanni, Pietro e Antonio, sindaci nel periodo che va dal 1825 al 1860. Altro d’Annunzio primo cittadino sarà Vincenzo, notaio e sindaco per poco tempo, nel 1873. Ci saranno poi anche un Teofilo d’Annunzio e Vincenzo d’Annunzio che imprimeranno una traccia indelebile sulle politiche urbanistiche delle “cittadine” di Castellammare e Pescara Portauova. I d’Annunzio sindaci di Pescara, hanno scritto oltre 50 anni della storia di Pescara. Particolare compiacimento quindi per questa nuova iniziativa culturale che nasce nel capoluogo adriatico ma che si rivolge a tutto il territorio metropolitano e all’intera provincia quale “incubatore” di cultura e della ricerca delle radici storiche delle nostre cittadine dell’area. Molto apprezzato è stato lo sforzo profuso dai ricercatori in merito alla divulgazione di notizie e di documenti, molti dei quali inediti, mai studiati, e custoditi nella biblioteca dell’Archivio di Stato di Pescara.

Lo scopo della associazione “proA.S.Pe”, ha sottolineato l’avvocato Loris Di Giovanni, presidente dell’associazione, è proprio quello di coinvolgere i cittadini, gli studiosi, le scuole nell’approfondimento di aspetti “storici” delle nostre città che, a volte, sono custoditi in “archivio” e lasciati così in un limbo destinato ad essere mai conosciuti dal grande pubblico. Prossimamente verrà reso noto anche il calendario degli incontri che avranno una cadenza mensile e abbracceranno tutti gli ambiti culturali della provincia di Pescara e del comprensorio metropolitano.

Archivio di Stato di Pescara: presentazione dell’Associazione “proA.S.Pe.” ultima modifica: 2009-11-10T01:04:56+00:00 da Direttore