Ad Ortona “La Buona Novella” con Giò Di Tonno

La Buona NovellaIl 29 marzo prossimo al Teatro Francesco Paolo Tosti la Prima nazionale dell’opera discografica di Fabrizio De André presentata dalla corale  “CMSF”

ORTONA (CH) – Domenica 29 marzo 2015, alle ore  21.00, presso il  Teatro Francesco Paolo Tosti, in Corso Garibaldi, a Ortona la “Cappella musicale San Francesco” presenta  “La Buona Novella”, progetto  fortemente voluto dal direttore artistico della corale “CMSF” il M° Gianluca Ciampichetti, con l’obiettivo di far conoscere al grande pubblico, soprattutto ai giovani, un’ opera discografica, del cantautore Fabrizio De André. Scritta nel 1969 e incisa nel 1970 Il “concept album” si basa sulla rilettura di alcuni Vangeli apocrifi (in particolare il Protovangelo di Giacomo e il Vangelo arabo dell’infanzia) ed ha lo scopo di far emerge la vocazione umana e terrena, quindi provocatoria e rivoluzionaria della figura storica di Gesù di Nazareth. La narrazione sottolinea l’aspetto più umano e meno spirituale assunto da alcune tradizionali figure bibliche (ad esempio, Giuseppe) e presta maggiore attenzione a figure minori della Bibbia che, qui invece, diventano protagonisti come ad esempio Tito e Dimaco, i ladroni crocifissi assieme a Gesù. Proprio attraverso tali personaggi “La buona novella” racconta l’impatto sociale di Gesù il quale secondo De André “è stato e rimane il più grande rivoluzionario di tutti i tempi” indicandoci così i problemi della società non solo antica, ma anche moderna.

A detta dello stesso De André questo è “uno dei suoi lavori più riusciti, se non il migliore
Questa riproposizione prende corpo da “A.D. 2010 – La Buona Novella” della P.F.M., che appunto nel 2010 riarrangia l’opera del cantautore genovese, mai distante dall’originale ma con una sonorità più rock e attuale.
Protagonista della messa in scena è Giò Di Tonno, performer di fama internazionale e indiscusso orgoglio abruzzese. Ad affiancarlo, un quartetto elettrico di professionisti anch’essi abruzzesi: Michele Santoleri alla batteria, Emanuele Ciampichetti al basso, Matteo Di Battista alle chitarre, Gianluca Ciampichetti alle tastiere. A dare un colore ed un calore acustico al sound già ricco ed emozionante dal sapore rock progressivo si uniscono Mario Pace violino, Manuel Trabucco sax soprano e tenore e Marialice Torriero flauto traverso.
La parte di Maria è affidata a Valentina Paolini affermata soprano la quale, contrapponendosi alla tessitura rock si inserisce con un tocco caldo e avvolgente, mettendo in risalto un personaggio fondamentale dell’opera che è appunto la madre di Gesù.
Ultima ma non ultima, la presenza in scena della Cappella Musicale San Francesco diretta dal M° Gianluca Ciampichetti, alla quale è affidato il compito di interpretare la voce del popolo.
L’allestimento scenico e la regia sono affidate ad Antonio Tucci, regista e autore teatrale attivo sul territorio abruzzese con l’Associazione Culturale Teatro del Krak con sede ad Ortona dal 1996.
Il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Ad Ortona “La Buona Novella” con Giò Di Tonno ultima modifica: 2015-03-13T17:33:13+00:00 da Redazione