A Giulianova sta per partire “Idea Fiction Festival (IFF)”

Dal 19 al 22 agosto infatti si inaugurerà la prima edizione della manifestazione il cui fulcro sarà il concorso dedicato a tutti coloro che abbiano registrato un pilot della propria idea di fiction televisiva

GIULIANOVA (TE) – L’associazione Luceviva ha promosso ed ideato la prima edizione  dell’Idea Fiction Festival (IFF), la rassegna, che sarà ospitata dal 19 al 22 agosto nella suggestiva cornice del Kursaal di Giulianova e che si propone di riunire i pilot di fiction e web fiction di professionisti e soprattutto nuovi talenti.

Riflettori puntati  dunque sul cinema, la regia, il montaggio, la sceneggiatura, i workshop tematici, le nuove tecnologie, i canali distributivi, il video sarin e la televisione indipendente.

Madrina della kermesse sarà la giovane attrice Miriam Galanti, che ha detto:

ho  accettato con entusiasmo questo ruolo perché ritengo che sia un’occasione importante per accrescere il mio bagaglio culturale. Sono felice di inaugurare la prima edizione dell’Idea Fiction Festival, che auspico possa contribuire a risollevare le sorti dell’Abruzzo, cui mi sento legata negli affetti più intimi: la mia bisnonna, infatti, era originaria di Pretoro.

Ha spiegato  il regista Luca Zenobi dell’associazione Luceviva:

si tratta  di un’importante occasione di incontro per tutti gli addetti ai lavori nel campo della produzione e della realizzazione di fiction televisiva. L’obiettivo di questa prima edizione dell’IFF è di richiamare sulla riviera abruzzese gli occhi del mercato televisivo, dei grandi produttori e di chi, in effetti, acquista o mostra interesse ai nuovi prodotti partecipanti alla manifestazione. Un ringraziamento doveroso va alla Regione Abruzzo, al Comune di Giulianova e a tutti gli sponsor.

Saranno quattro le serate dedicate al concorso, durante le quali verranno proiettate puntate pilota di fiction e seriali che saranno selezionati, privilegiando la commerciabilità dell’idea in modo da attrarre non solo l’interesse di un vasto pubblico ma anche quello di produttori, produttori esecutivi, distributori e sceneggiatori. Fulcro della manifestazione sarà il concorso, dedicato a tutti coloro che abbiano registrato un pilot della propria idea di fiction televisiva; fondamentale per l’ammissione è stata non la professionalità del girato, ma l’originalità dell’idea e della sceneggiatura.

I tre migliori in concorso per le due sezioni (tv fiction e web fiction) saranno premiati da un’apposita giuria di esperti, composta da personalità di spicco dello spettacolo: Leo Zani (supervisore editoriale Sit Com Mediaset), Arianna Dell’Arti (regista fiction tv), Duccio Forzano (regista e autore tv) ed Enrico Salimbeni (attore e regista). Ma il momento più importante per chi vuole avventurarsi nel mondo delle fiction sarà lo “speed dating”: produttori, registi, autori e sceneggiatori non professionisti, avranno tutti a disposizione un brevissimo incontro con esperti del settore in grado di valutare velocemente la fattibilità e le potenzialità di un prodotto televisivo. 10 minuti per esporre la propria idea, raccontare il progetto e discutere con un interlocutore esperto delle reali possibilità di successo.

Ha  spiegato  il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro:

l’Idea Fiction Festival è un progetto che mi è stato proposto alcuni mesi fa e in cui ho da subito creduto. Questo è il “numero zero” di una manifestazione con un taglio proiettato verso le “pillole di fiction”: oggi la rete televisiva è piena di fiction, cioè di film che vengono realizzati appunto per la televisione. Un Festival che si occupi di queste cose, cioè di queste “pillole di fiction” che poi possono diventare un prezioso spunto per le reti televisive, può essere la base per progetti importanti. L’amministrazione ha creduto nell’IFF dando la propria disponibilità. Ma in questo evento crede molto, e soprattutto, anche l’organizzazione, dotata di grande qualità e competenza. Credo che questo appuntamento possa crescere nel corso degli anni.

Ha  aggiunto l’assessore comunale al Turismo, Archimede Forcellese:

con  il terremoto l’Abruzzo ha subito un duro contraccolpo turistico: a Giulianova c’è stato un calo di presenze, nonostante la nostra città non sia stata colpita dal sisma. Anzi, noi abbiamo volentieri ospitato gli “sfollati” negli alberghi della nostra costa. Ora è tempo che questa terra rinasca, e l’IFF sarà anche un’occasione di turismo dello spettacolo: la movida della costa adriatica sarà allietata dalla presenza di artisti di strada e da un piccolo mercato di prodotti locali ed eno-gastronomici, nonché da alcune serate a tema musicale per l’intrattenimento sia degli ospiti del Festival sia dei turisti abituali.

A Giulianova sta per partire “Idea Fiction Festival (IFF)” ultima modifica: 2010-08-15T06:30:01+00:00 da Donatella Di Biase