“Seicentonovecento”: a Moscufo il duo Piazza-Cannizzaro

cannizzaroMOSCUFO – È stata dichiarata agibile la chiesa di San Cristoforo. Salvatore Piazza e Diego Cannizzaro saranno i due protagonisti della serata di domani lunedì 10 agosto prevista dal cartellone del Festival di musica antica “Seicentonovecento” a Moscufo. Diversamente dal programma, però, il concerto del duo tromba-clavicembalo non si svolgerà nella chiesa di S. Maria del Lago bensì in quella di San Cristoforo, stabilita in origine ma accantonata dopo il sisma. Oggi la chiesa di San Cristoforo è stata dichiarata agibile e quindi il concerto si svolgerà lì, alle 21, con ingresso di 1 euro per devolvere il ricavato in beneficenza all’Istituto Negri Sud Onlus.

Il repertorio di domani sera sarà basato su capricci, suite e sonate dei compositori seicenteschi Girolamo Frescobaldi, Alessandro Scarlatti, Georg Friedrich Haendel e Giovanni Bonaventura Viviani. Durante l’intervallo musicale si effettueranno brevi letture di poesie.

Il Festival “Seicentonovecento è sostenuto dalla Fondazione Carichieti e patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura dei Comuni ospitanti.

L’inizio del Festival è stato segnato dall’arrivo della targa d’argento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la quarta che l’associazione riceve per il festival: in passato ha già ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005).

“Seicentonovecento”: a Moscufo il duo Piazza-Cannizzaro ultima modifica: 2009-08-09T16:00:40+00:00 da Direttore