Tercas Teramo in cerca del bis con il Venezia

Gli uomini di Ramagli a caccia del primo colpo esterno per confermare la buona prestazione con Bologna

TREVISO – Nuova trasferta a Treviso per gli uomini di Ramagli ma questa volta al Palaverde ci sarà il Venezia come avversario, squadra neopromossa nel campionato di A1. Questo pomeriggio alle 18.15 fischio di inizio sotto la direzione della terna composta da Tolga Sahin di Messina, Carmelo Lo Guzzo di Pisa e Massimigliano Barni di Conegliano Veneto.

QUI VENEZIA – Quattro punti in classifica frutto di due successi consecutivi (con Montegranaro e Pesaro) in campionato i ragazzi del coach Mazzon stanno attraversando un buon momento possono contare sul prezioso apporto di Szewczyk e Fantoni oltre che di una buona panchina in attesa di ritrovare il miglior Slay.

QUI TERAMO – Il successo al fotofinish con il Bologna in casa è più di un’iniezione di energia per i ragazzi di Ramagli che hanno raccolto appena due punti anche per troppi errori nei momenti decisivi dei precedenti match. Quintetto di partenza composto da B.Brown, Amoroso, D. Brown, Wanamaker e Borisov ovvero quello visto nella scorsa partita di campioanto. Solo Brandon Brown che ha avuto problemi in settimana e non si è potuto allenare con continuità. Queste le parole del coach alla vigilia della sfida:

Una trasferta insidiosa contro una squadra in grande salute. Dovremo essere bravi a fronteggiare con equilibrio ed esperienza l’entusiasmo sia di Venezia che del pubblico in un ambiente ricco di calore e partecipazione. Sappiamo di dover affrontare una compagine ricca di talento fisico e tecnico ma abbiamo dalla nostra la serenità derivante dalla prima vittoria ottenuta e la consapevolezza di essere stati competitivi in tutte le gare che fino ad oggi ci hanno visto impegnati.

Fiducia anche da parte dell’unico ex della partita Gianluca Lulli (dove ha disputato due stagioni, ’93-’94 e ’94-’95 rispettivamente in A1 e A2) di Borisov. Il Montenegrino è concorde con il coach Ramagli sull’importanza del successo in campionato anche se deve far riflettere i troppi errori al tiro ed una flessione nel finale. Una gara da seguire con attenzione ed aperta ad ogni risultato. Non ci sono precedenti tra le due compagini nella gara che potrà essere seguita in diretta su Teleponte nel territorio provinciale e su Rete8 nel territorio regionale.