Sport per tutti: ‘Giornata della Bellezza’ all’istituto Marconi

Martedì 13 dicembre 2011 dalle ore 9.00 presso l’istituto Marconi

PESCARA – Sport per tutti! E’ il tema cardine della manifestazione in programma per martedì prossimo 13 dicembre dalle 9 alle 12.30, presso l’istituto Marconi di Pescara.

La giornata dimostrativa è stata organizzata dal Comitato italiano paraolimpico (Cip) con la collaborazione della Provincia di Pescara.

Il messaggio che vogliamo lanciare con questa giornata  è quello di far comprendere ai ragazzi che un disabile non va rinchiuso in casa ma può praticare qualsiasi sport.

ha sottolineato  Pierluigi D’Angelo, presidente provinciale Cip e promotore della giornata che vedrà appunto l’esibizione di alcuni atleti disabili delle società sportive abruzzesi, coinvolgendo gli alunni diversamente abili e normodotati della scuola in prove pratiche delle discipline proposte.

Spesso è difficile riuscire a veicolare messaggi di questo tipo nelle scuole,come testimonia  l’assessore alle Politiche sociali, Valter Cozzi:

le scuole che dovrebbero essere il luogo dell’accoglienza per eccellenza. Perché è un dato di fatto che i ragazzi disabili se coinvolti, danno contributi a dir poco straordinari.

Per stimolare l’interazione tra persone normodotate e disabili, sarà proposto agli alunni della scuola un breve questionario sulle loro idee, pensieri e considerazioni sul binomio sport e disabilità.

La giornata della bellezza è l’occasione per dare il via ad una serie di lavori insieme ai ragazzi diversamente abili presenti all’interno dell’Istituto.

ha spiegato  Angelo Lucio Rossi, dirigente scolastico dell’istituto “Marconi” di Pescara illustrando nel dettaglio il programma della giornata: nella prima ora ossia alle ore 9.00, dopo un  breve intervento di presentazione da parte degli organizzatori e saluti istituzionali inizierà l’ allenamento di base di KARATE con supporto musicale, con atleti disabili e alunni della scuola; a seguire la dimostrazione di scherma in carrozzina con il coinvolgimento di alunni normodotati e disabili della scuola. Nella seconda ora, 10,10 circa ci sarà un altro breve intervento di presentazione da parte degli organizzatori prima della partita di calcio a 5 a squadre miste con atleti disabili e alunni della scuola. Alle ore 11 circa, ci sarà un terzo intervento da  parte degli organizzatori a cui seguirà la dimostrazione di hockey in carrozzina e partita a squadre miste tra atleti disabili e normodotati e la dimostrazione di basket in carrozzina e partita a squadre miste.

Molte le discipline e varie,a testimonianza che lo sport è un utile strumento

per ribaltare il concetto di disabilità. L’importante è fare rete, integrazione e istruzione insieme!

ha infine dichiarato Camillo Gelsomini, responsabile dell’Ufficio disabilità della Provincia di Pescara.