Sgomberate ieri tre roulotte nelle aree di risulta a Pescara

PESCARA – Il Presidente Commissione Sicurezza del Territorio , Armando Foschi ha reso noto l’episodio  di  sgombero dalle aree di risulta  di tre roulotte verificatosi ieri. Sono arrivate all’alba e, approfittando forse dell’assenza di personale, hanno allestito il proprio mini-accampamento  nel bel mezzo del parcheggio, stendendo qualche indumento ad asciugare al sole e preparandosi a restare. Intorno alle 10 però una pattuglia della Polizia municipale, coordinata dal tenente colonnello Mario Fioretti, si è accorta della loro presenza e ha provveduto alle operazioni di allontanamento e sgombero, ripristinando una situazione di tranquillità nella zona.

Ha spiegato Foschi:

il gruppo sarebbe arrivato all’alba di questa mattina e si è sistemato proprio nel mezzo delle aree di risulta, dinanzi ad alcune giostre. In tutto parliamo di tre roulotte e circa 15 persone, tutte italiane, fra cui anche alcuni bambini. In poche ore avevano già allestito una sorta di accampamento, mettendo fuori dai mezzi lo stendino con il bucato, qualche sedia, tavolini, preparandosi alla giornata. Ma ovviamente la loro presenza non è passata inosservata alla Polizia municipale che specie di domenica intensifica i servizi di controllo nella zona per contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi. E, notata l’anomala presenza di roulotte e stendini, gli agenti hanno avvicinato e identificato coloro che occupavano l’accampamento, invitandoli ad allontanarsi non essendo dotati di alcuna autorizzazione per il proprio insediamento. L’operazione di sgombero si è svolta in assoluta tranquillità, senza alcun problema e già per l’ora di pranzo le tre roulotte hanno ripreso il proprio cammino. Un intervento che testimonia l’attenzione continua e costante sul territorio da parte delle nostre Forze di Polizia municipale.