Sabato in Concerto Jazz 2010/2011

Il primo appuntamento della rassegna è per il 20 novembre presso la  Maison des Arts di Corso Umberto I a Pescara

PESCARA – La rassegna Sabato in Concerto Jazz  si articola in dieci concerti che prenderanno il via il  20 novembre a Pescara, presso la Maison des Arts di Corso Umberto I. Gli appuntamenti con il jazz avranno cadenza quindicinale e saranno a ingresso libero.La manifestazione è promossa dalla Fondazione Pescarabruzzo, con la collaborazione dell’AICS  Pescara

L’inizio dei concerti è fissato per le ore 18.00.

Il filo proposto dal cartellone predisposto dal direttore artistico Gigi Massacesi prosegue ed esplicita il percorso compiuto nella passata edizione. Alle tante anime del jazz e alle esperienze nate sul territorio abruzzese si aggiungono le venature latine e classiche di alcune tappe del percorso scelto quest’anno.

Sabato in Concerto Jazz affianca, infatti, l’esperienza del trio di Lucio Turco, con il ritorno di Riccardo Biseo sul palco della Maison des Arts, e la solida espressione del piano solo di Claudio Filippini, musicista ormai affermato sulla scena nazionale.

All’interno di questa cornice si inseriscono le escursioni latine della chitarra di Guillermo Terraza, protagonista del concerto di apertura, e la visione melodica italiana del duo formato da Mauro De Federicis & Renzo Ruggieri, le visioni contemporanee del jazz proposte dal Carlo Micheli Jazz Quartet, dal Samuele Garofoli Urban Quartet e dal Giacomo Salario Trio, le aperture al blues e al soul del Simone Pacelli Octet e i riflessi classici del progetto Atmosphere di Maria Gabriella Castiglione e del duo Impromptu, costituito da Paolo Angelucci e Cesare Chiacchiaretta.

Come di consueto l’appuntamento con Sabato in Concerto Jazz propone un programma ampio, con l’attenzione rivolta, in questa stagione, all’incontro del jazz con le varie anime della melodia.

Sarà il Guillermo Terraza Trio ad aprire la rassegna.

Proxima Estaciòn rappresenta l’incontro musicale, proposto dal chitarrista argentino Guillermo Terraza, tra i ritmi tipici della sua terra – il tango, la milonga e la chacarera – con le espressioni proprie del latin-jazz e della bossanova. Sul palco Terraza sarà accompagnato da Sebastian Paolisso alla chitarra acustica e da Roberto Mazzatenta alle percussioni.

Nato nel 1961, Guillermo Terraza ha iniziato ad esibirsi a livello professionale già all’età di nove anni, grazie alla facilità di apprendimento dei più svariati generi musicali. La sua musica attinge alle sonorità della sua terra: il tango, la bossanova, i ritmi caraibici, il latin jazz danno vita ad una musica ricca di passione e dalla grande energia interpretativa. Le sue esibizioni si caratterizzano per la fusione di virtuosismo e ritmo, per il richiamo alle atmosfere della tradizione sudamericana.

PROGRAMMA:

20 Novembre
Guillermo Terraza Trio “Proxima Estaciòn”

4 Dicembre
Carlo Micheli Jazz Quartet

8 Gennaio
Claudio Filippini Piano Solo

22 Gennaio
Simone Pacelli Octet

5 Febbraio
Mauro De Federicis & Renzo Ruggieri

19 Febbraio
Samuele Garofoli Urban Quartet

5 Marzo
Angelucci – Chiacchiaretta Duo impromptu

19 Marzo
Giacomo Salario Trio

2 Aprile
Lucio Turco Trio featuring Riccardo Biseo

16 Aprile
Maria Gabriella Castiglione “Atmosphere”