Presentato il Convegno ‘Sistema Prevenzione Oncologica’ e la Passeggiata della salute

Foto conferenza stampa LiltStamani la conferenza stampa

PESCARA – Due giornate interamente dedicate al  tema della prevenzione oncologica, che passa attraverso la cura dell’alimentazione, dalla scelta dei cibi alla loro preparazione; attraverso la partecipazione agli screening di controllo gratuito, promossi dalla Asl e dalle Associazioni; attraverso la pratica sportiva e, soprattutto, attraverso una corretta informazione. Sono questi i temi di cui si parlerà nel corso del maxi-Congresso medico-scientifico-sportivo promosso per il 26 e 27 settembre prossimi dalla Lilt-Lega Italiana Lotta contro i Tumori – Sezione di Pescara, con il Presidente, il professor Marco Lombardo, e che si svolgerà presso il Padiglione espositivo della Camera di Commercio del Porto turistico di Pescara. L’iniziativa, dal tema ‘Sistema Prevenzione Oncologica’, è stata presentata stamane nel corso della conferenza stampa promossa dal professor Lombardo, alla presenza dell’assessore alla Sanità e alle Politiche sociali Giuliano Diodati, il Direttore generale della Asl di Pescara, Claudio D’Amario, con la vicepresidente della Lilt Milena Grosoli, il componente del Direttivo Paolo Lucente e tutti i partner-protagonisti e sponsor dell’evento congressuale, tra cui la Camera di Commercio di Pescara, l’Azienda Marina di Pescara, la Banca Popolare dell’Emilia Romagna con il responsabile, il dottor Luca Rapposelli, i Club Rotary e il Circuito commerciale Lea & Flo – Pocket Salute.
“La parola chiave – ha spiegato il Presidente Lombardo – è ‘prevenzione’, che si attua trasmettendo agli altri le conoscenze necessarie per evitare le malattie più gravi come i tumori. E oggi evitare di ammalarsi di cancro è possibile osservando 12 semplici regole di vita quotidiana, tra cui non fumare, svolgere attività fisica, evitare l’obesità, curare l’alimentazione, preferendo cibi antiossidanti come l’olio extravergine d’oliva, frutta e verdura. Il nostro compito, come Lilt, è quello di informare i nostri giovani per trasformarli in ‘operatori della prevenzione’, e la Lilt lo sta facendo portando avanti progetti formativi all’interno degli Istituti Superiori. Nel corso del Convegno parleremo di prevenzione primaria, ossia eliminare le cause che possono determinare l’insorgenza del cancro, operare affinchè la malattia non venga affatto; prevenzione secondaria, ossia fare una diagnosi molto precoce, quando il tumore è piccolo perché più è piccolo più è guaribile; prevenzione terziaria, ossia intervenire sulle complicanze di varia natura, quando la malattia è già insorta, o quando è stata curata, il paziente è uscito dalla fase della cura e gli si deve dare supporto per il reinserimento fisico. E la prevenzione secondaria passa attraversFoto conferenza stampa Lilt2o le campagne di screening che la Lilt svolge annualmente, come il mese del ‘Fiocco Rosa’ per il tumore alla mammella o, a maggio, gli screening gratuiti negli ambulatori di via Rubicone contro il melanoma, che è la prima causa di morte nei giovani fino ai 35 anni”.
Il programma del Convegno, che ha avuto l’Alto Patrocinio della Presidenza della Regione Abruzzo, prevede l’apertura dei lavori sabato 26 settembre alle 9 con il saluto delle Istituzioni, tra cui anche il Presidente della Regione Luciano D’Alfonso, l’assessore alla Sanità Silvio Paolucci, il prefetto Vincenzo D’Antuono e l’arcivescovo di Pescara Monsignor Tommaso Valentinetti. Poi, con la moderazione dei 4 Presidenti delle Lilt d’Abruzzo, inizierà la parte medico scientifica con il Direttore del Dipartimento di igiene e Prevenzione Ambientale Carla Granchelli; il Direttore de Il Centro Mauro Tedeschini; il Direttore del Dipartimento di Radiologia Vincenzo Di Egidio; e i medici Marino Nardi, Raoul Franchi e Rossana Giovannelli che parleranno del tumore al seno e della chirurgia ricostruttiva; il primario del Dipartimento di Oncologia Carlo Garufi; Giandomenico Palka, Giuseppe Calabrese e Maria Di Domenico. Quindi spazio alla Tavola rotonda con i Gruppi Scout e le scuole per la presentazione dei progetti sulla prevenzione realizzati nello scorso anno scolastico dagli studenti del liceo classico ‘d’Annunzio’, il liceo scientifico ‘Galilei’, l’Ipssar ‘De Cecco’ e l’Istituto tecnico ‘Tito Acerbo’. Il pomeriggio sarà dedicato alla presentazione del volume sul mangiar sano realizzato dalla Lilt con l’Istituto Alberghiero e alla prevenzione del melanoma, con la possibilità, per i presenti, di fare lo screening gratuito con l’esame dei nei da parte della dottoressa Linda De Angelis. La giornata del sabato si chiuderà con il concerto gratuito offerto, alle 18.30, alla città da parte del Contemporary Vocal Ensemble del Conservatorio musicale ‘d’Annunzio’, diretto dal maestro Angelo Valori. E nella giornata del sabato sarà presente anche il Mercato di Campagna Amica – Coldiretti, sul tema ‘L’Aia e l’Orto di Campagna Amica – Carni Bianche con verdure di stagione’, partner dell’evento e che infatti fornirà le materie prime per la preparazione della colazione di lavoro che sarà cucinata dagli studenti dell’Alberghiero guidati dal professor Maurizio Tricca e dalla Dirigente Alessandra Di Pietro.
La giornata della domenica, 27 settembre, si aprirà alle 9 con un momento di confronto aperto alla città, alla presenza del Presidente Nazionale della Lilt Francesco Schittulli. E alle 10.30 partirà la ‘Passeggiata della Salute’ – Corsa podistica non competitiva, organizzata con il Campione Alberico Di Cecco-Uisp. “Partiremo dal porto turistico con tutti i nostri associati, amici, partner – ha detto il professor Lombardo -, quindi gli atleti, le ragazze della Walking Progress, i ciclisti del Fantini Group Farnese Vini, e attraverseremo il lungomare Cristoforo Colombo, il ponte del mare, lungomare Matteotti, piazza Primo Maggio, piazza Salotto e torneremo indietro”. Chi farà la corsa podistica non competitiva, omologata, effettuerà due volte lo stesso percorso, e l’iscrizione alla passeggiata avrà il costo di 5 euro con la consegna della maglietta o del cappellino della Lilt, somma che verrà utilizzata per le prossime campagne di screening gratuito. Contemporaneamente sul mare si svolgerà la regata della salute con tutte le Associazioni nautiche di Pescara e sulla spiaggia ci sarà la passeggiata con i pony; alle 11.30, sempre al porto turistico, si aprirà il Torneo di calcio quadrangolare dei pulcini, con le Naiadi Accademia di Calcio, guidati dal mister Federico Torrieri, e l’esibizione di arti marziali dell’Asd Judo Sakura Pescara.
“Il Comune di Pescara – ha sottolineato l’assessore Diodati –, da sempre vicino alla Lilt, ha subito patrocinato l’iniziativa, inserita anche nel calendario degli eventi sotto il marchio di ‘ExPò-ExPe’, proprio perché consapevoli dell’importanza del ruolo dell’alimentazione nella prevenzione oncologica”. “E la prevenzione sanitaria – ha proseguito il Direttore D’Amario – deve partire dai ragazzi, nelle scuole, per correggere subito gli stili di vita che incidono in maniera pesantissima sull’insorgenza delle malattie. È molto più semplice evitare che un soggetto contragga l’epatite virale piuttosto che tentare di eradicarla da un soggetto malato. Purtroppo ancora oggi è difficile coinvolgere la popolazione nelle campagne di screening gratuito promosse: su tutta la popolazione invitata nella campagna contro il tumore del colon retto, solo il 20-25 per cento ha aderito”. “Coldiretti – Campagna Amica – hanno detto David Falcinelli e Giuseppe Scorrano – saranno presenti con i propri produttori, porteremo gli ingredienti del mangiar sano per contribuire a informare la popolazione sul come anche gli alimenti più comuni sono dei validi alleati nella lotta per la prevenzione”.