Il Premio Rocky Marciano di Ripa Teatina punta sui giovani

Grandi novità in arrivo per la XIII edizione

Premio-Letterario-Rocky-Marciano---Storie-di-SportRIPA TEATINA (CH) – Grandi novità in arrivo per la XIII edizione del Premio Rocky Marciano di Ripa Teatina, ormai punto di riferimento per tutti gli appassionati di sport della nostra regione e non solo, capace di rinnovarsi di anno in anno arricchendo continuamente la propria offerta.

Dopo aver indetto l’anno scorso infatti la I edizione del Festival dell’Arte e della Letteratura Sportiva con la Direzione Artistica del giornalista Dario Ricci, che ha visto la partecipazione straordinaria, tra gli altri, di Gianni Rivera, quest’anno la Manifestazione si arricchisce con il “Premio Letterario Rocky Marciano – Storie di Sport”, fortemente voluto dall’Assessore Gianluca Palladinetti. “Un premio”, ci dice “che ha l’obiettivo di avvicinare il più possibile i giovani e giovanissimi alla manifestazione e ai valori dello sport, attraverso il connubio con la letteratura, già risultato vincente nella precedente edizione”.

Il premio letterario è a cura dell’autore abruzzese Peppe Millanta, vincitore l’anno scorso a Roma del concorso letterario indetto dal Coni, e che sarà anche Presidente della Giuria “Una grande emozione far parte di una manifestazione tanto importante, legata ad un personaggio che ha fatto davvero la storia come Rocky Marciano, vero patrimonio della nostra regione. L’istituzione di questo premio, in prospettiva, è una grande opportunità per il nostro territorio”.

Tra gli obiettivi di questa prima edizione c’è, come ci racconta Cinzia Marcello, delegata alla cultura, quello di “entrare nelle scuole, per diffondere i valori ed i principi dello sport considerato nei suoi molteplici aspetti, con particolare evidenza su valori quali diritti umani, salute, cultura, educazione e integrazione”.

Il premio è infatti rivolto agli studenti di ogni ordine e grado, che potranno partecipare sia individualmente, che in gruppo, che come classe, tramite brevi elaborati a tematica sportiva. La partecipazione è assolutamente gratuita. In palio 900 euro in buoni libri e dotazioni sportive per le scuole.

La manifestazione è organizzato dalla “Scuola Macondo – l’Officina delle Storie”,ed è patrocinato dalla Regione Abruzzo, dal CONI Abruzzo, dal Comune di Ripa Teatina, da Siedas, dalla Pro Loco di Ripa Teatina e dal Premio Rocky Marciano

Un ringraziamento speciale da parte di tutta l’organizzazione va ai partner che hanno aderito all’iniziativa, permettendo la sua realizzazione: la Saquella Caffé, l’Azienda Leone 1947 di Milano, la casa editrice Infinito Edizioni di Formigine (Modena), la Libreria Mondadori di Francavilla al Mare, e il Lions Club Ennio Flaiano di Pescara.

Il regolamento e tutte le informazioni sono disponibili al link www.scuolamacondo.it/storiedisport