Pescara, un arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

PESCARA – Ieri mattina , nel corso di un’operazione antidroga, personale della Squadra Mobile ha eseguito una perquisizione domiciliare nei confronti di Pesce Donato, di anni 21, da Pescara, avendo motivo di ritenere che lo stesso detenesse ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti.Nel corso dell’operazione, il personale operante ha rinvenuto grammi 78 di sostanza stupefacente del tipo cocaina che il Pesce custodiva all’interno di un involucro di cellophane riposto nel cassetto del comò nella stanza da letto. Per tale illecito il Pesce Donato è stato tratto in arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto nella locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.