Pescara,scadenza bando per lavori riqualificazione riviera nord

PESCARA – Scadono oggi, 14 novembre, i termini per la presentazione delle offerte per il bando di gara inerente i lavori di realizzazione della cosiddetta ‘Riviera young’, attraverso la valorizzazione urbana e turistica del lungomare nord nel tratto compreso tra la rotatoria Paolucci sino al confine con Montesilvano, con la creazione di parcheggi e della pedonalizzazione. L’importo a base d’asta del maxi-appalto è pari a 705mila euro e per giovedì 17 novembre  è prevista l’apertura delle buste. Si prepara dunque a partire il terzo dei cinque grandi cantieri presentati dall’Amministrazione comunale  alla città  lo scorso gennaio.

  Il Sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia e l’Assessore alla Riqualificazione urbana Berardino Fiorilli ,ufficializzando il bando di gara, hanno detto:

il completamento della riqualificazione della riviera nord è una nostra precisa priorità di governo. Pescara è evidente, vive del suo mare, delle attività che sono sorte sulla spiaggia e che rappresentano buona parte dell’economia cittadina, attività che puntano sempre più alla destagionalizzazione; una tendenza che noi vogliamo assolutamente incentivare e sostenere, puntando sul risanamento architettonico e urbanistico del territorio, garantendo una riviera bella, giovane, moderna, colorata e vivace, investendo sui materiali, sull’arredo urbano, sul verde e anche sui parcheggi. Il progetto andato in appalto prevede la valorizzazione urbana e turistica del lungomare nord con la creazione di parcheggi e la pedonalizzazione. Parliamo di quella che abbiamo definito la ‘Riviera Young’ compresa tra la rotonda Paolucci e il confine con Montesilvano, la ‘riviera giovane’ pensata per i giovani, dove l’uso differenziato dei colori e delle forme rispecchierà la naturale vocazione dei locali, con la previsione di posti auto a spina che andremo a ricavare tra gli spazi vuoti dei marciapiedi e, accanto alle stesse aiuole, una lunga pista ciclabile. In questo caso protagonista del cantiere sarà proprio il tracciato ciclabile, previsto in aderenza alle aiuole già esistenti sul marciapiede lato mare, come ultimo tratto di mobilità sostenibile verso nord, una pista che naturalmente si collegherà a quella già esistente sino alla rotonda Paolucci e giungerà sino a Montesilvano. La stessa sezione pedonale insistente sull’attuale sedime del lato mare, sarà sottoposta a un integrale intervento di restyling, applicando un concetto compositivo di arredo urbano che utilizzerà la sincronia degli elementi e dei materiali per dare alla strada un rango di pregio. Impiegheremo la pietra quarzite nelle sue varie colorazioni, sfumature e dimensioni, potenziando il verde e posizionando elementi di arredo urbano, dunque ancora panchine ed elementi strutturali.

Hanno proseguito il sindaco Albore Mascia e l’assessore Fiorilli:

e grande attenzione l’abbiamo data anche al tema dei parcheggi : nel dettaglio abbiamo previsto di incastonare gli stalli per la sosta creando delle anse lungo il marciapiede lato mare per consentire il parcheggio delle auto a spina, recuperando almeno un centinaio di posti a servizio della riviera sia di giorno che di sera, quando proprio su quel tratto di litorale si concentrano centinaia di ragazzi. La spesa prevista complessivamente ammonta complessivamente a 1milione e mezzo di euro: lo scorso aprile abbiamo avviato i lavori sui primi 40 metri sfruttando il ribasso derivante da una perizia di variante del precedente appalto del secondo lotto della riviera, un appalto di circa 800mila euro, che ha determinato un avanzo di 70mila euro, inizialmente rimasti bloccati, ma che il nostro dirigente ai Lavori pubblici Fabrizio Trisi è riuscito a portare avanti, a sbloccare materialmente e a reimpiegare in modo tempestivo e concreto. I lavori si sono conclusi a inizio estate. Nel frattempo abbiamo definito le procedure per il nuovo appalto partito lo scorso 17 ottobre per un importo pari a 705mila euro. Tutte le offerte dovranno pervenire entro le ore 13 di lunedì prossimo 14 novembre e giovedì 17 novembre partiranno le procedure di apertura delle buste per procedere con l’affidamento. I tempi di esecuzione delle opere saranno pari a 180 giorni, dunque l’impresa avrà sei mesi di tempo per concludere l’intervento e il nostro obiettivo è far sì che quello della riviera young sia il primo cantiere del 2012.