Pescara, stadio del Mare: aperto Posto fisso di Polizia

PESCARA – Grazie alla collaborazione tra amministrazione comunale e Questura è stato aperto un Posto fisso di Polizia sulla spiaggia antistante piazza Primo Maggio, accanto allo Stadio del Mare, una sistemazione logistica strategica per le Forze dell’Ordine che, con l’arrivo dell’estate, hanno raddoppiato i controlli sulla riviera in bici, a piedi o anche con gli acquascooter.

La struttura, realizzata all’interno di un gazebo sull’arenile, resterà operativa almeno sino al 30 agosto, con la possibilità di una proroga sino a settembre . Oltre ad  essere un punto di riferimento per gli utenti  potrà  garantire  la presenza di uomini anche di notte in occasione di grandi eventi.

L’assessore al Turismo del Comune di Pescara Berardino Fiorilli, nel corso della conferenza stampa  di ieri convocata con il vicequestore aggiunto Di Blasio per ufficializzare l’apertura della postazione sulla riviera nord di Pescara, ha detto:

nelle scorse settimane la Polizia ha manifestato all’amministrazione comunale l’esigenza di poter disporre di un Posto fisso nel cuore di Pescara, in piazza Primo Maggio, quale punto di appoggio e di riferimento per le motovedette e per gli acquascooter che garantiscono la vigilanza in mare, ma che fosse anche una struttura visibile ai cittadini per aumentare la percezione di sicurezza in spiaggia, il luogo che d’estate si riempie di migliaia di utenti, sia di giorno che di notte. L’amministrazione ha subito accolto tale istanza, con l’obiettivo di incrementare ulteriormente le misure di vigilanza su una città troppo spesso denigrata per singoli episodi che nulla hanno a che vedere con la qualità del territorio. Insieme alla Polizia abbiamo scelto di localizzare il Posto Fisso accanto allo Stadio del Mare che nel corso dell’estate sarà il punto di ritrovo per migliaia di giovani che avranno in tale struttura un valido punto di riferimento.

Ha  confermato il vicequestore aggiunto Di Blasio:

nel  periodo estivo  abbiamo intensificato la presenza delle nostre Forze sulla riviera, sia attraverso il pattugliamento della costa attraverso la squadra nautica a bordo degli acquascooter, circa 15-20 uomini, ai quali si aggiungono le pattuglie in bici, che svolgono il servizio dalle 8 alle 20, e gli agenti appiedati, con servizio dalle 19 alle 3, e le pattuglie a cavallo, squadre che ci sono state assegnate dal Ministero quest’anno per rafforzare la nostra presenza sul territorio. E oggi è chiaro che la riviera, l’intera costa è ben controllata.

Il Posto Fisso sulla spiaggia rappresenta un punto logistico di appoggio per le nostre pattuglie nel coordinamento del servizio, attraverso cui dare massima visibilità alla nostra presenza per divenire anche punto di riferimento per i bagnanti ai quali daremo consigli utili sul come scongiurare il rischio di divenire ‘vittime’ di piccoli fenomeni di microcriminalità durante le vacanze, evitando ad esempio di portare oggetti preziosi sotto l’ombrellone per non subire furti, o evitare di lasciare la borsa sul cestello della bici, indossandola piuttosto a tracolla.