Pescara, Sabato in Concerto 2012/2013

PESCARA – Prenderà il via domani,10 novembre,alle ore 18.00, la rassegna “Sabato in Concerto” organizzata dalla Fondazione Pescarabruzzo. Grande e significativo è stato il successo riportato nelle precedenti stagioni dalla manifestazione , dove gli artisti invitati, tutti di assoluto prestigio, sono stati applauditi in una sala sempre piena all’inverosimile. I programmi hanno trovato l’entusiasmo e il gradimento di un pubblico molto eterogeneo, composto anche da tanti giovani disposti e aperti alla novità, cioè alla “cultura”, che ha dimostrato di possedere animo fine, movenze garbate e competenza.

L’edizione 2012/2013 è stata pensata con la certezza di garantire un elevato livello artistico e culturale degli appuntamenti, sempre aperti all’innovazione, alla ricerca e alle avanguardie musicali, proponendo dal 10 novembre 2012 al 20 aprile 2013 un ciclo di appuntamenti di cui 10 si terranno a Pescara presso la Maison des Artes di C.so Umberto e altri 2 saranno effettuati presso il Supercinema di Loreto Aprutino ed il Cinema Anelli di Torre de’ Passeri.

L’obiettivo è quello di promuovere e far conoscere i migliori musicisti locali, nazionali ed internazionali, che profondono un impegno serio e costante attraverso una forte dedizione alla musica e all’arte, anche al prezzo di grandi sacrifici, conseguendo risultati di alto profilo artistico e non certamente un effimero successo commerciale.

Il progetto redatto vuole rappresentare un’oasi di gusto e di intelligenza nelle scelte, senza dover guardare al botteghino né a un facile compiacimento del pubblico. Piacere sì, ma non necessariamente compiacere. Banditi gli stereotipi e le situazioni convenzionali c’è un po’ di tutto ma senza per questo essere un mix per tutti i gusti e tutte le stagioni.

Ogni concerto, curato nei particolari, sviluppa un tema musicale o propone una miscellanea di stili fortemente giustapposti tra loro. Non mancano interazioni e incursioni nella letteratura, nella poesia e nelle arti multimediali. I programmi sono originali e straordinariamente belli, racchiudendo in sè ispirazione, lirismo e grande virtuosismo.

Due sono i leitmotiv ricorrenti in tutti gli appuntamenti: la grande professionalità e la collaudata esperienza internazionale di tutti gli artisti partecipanti. Il calendario dei concerti, molto ambizioso, si presenta fruibile, innovativo e pieno di sorprese.