Pescara alla fiera di Lonigo con le creazioni dei maestri orafi Verna

PESCARA – L’assessore alla Cultura del Comune di Pescara Elena Seller nel corso della conferenza stampa di ieri mattina, svoltasi alla presenza di Giampiero Verna e dell’assessore alla Cultura del Comune di Pianella Taddeo Manella ha ufficializzato che anche la città di Pescara sarà rappresentata quest’anno alla storica Fiera di Lonigo, in provincia di Vicenza. Questo grazie alla presenza dei propri maestri orafi Verna, autentici artisti che nella provincia vicentina porteranno le proprie creazioni originali, anticipando alcuni di quei gioielli che verranno realizzati per celebrare il Festival Dannunziano del prossimo luglio. Le  produzioni artistiche saranno ospitate nello  stand del Comune di Pianella che da quattro anni è gemellata con Lonigo.

La mostra si svolgerà dal 20 marzo al 5 aprile presso il piano nobile del Palazzo Pisano  e Pescara sarà rappresentata dai Fratelli Verna, maestri nell’arte della lavorazione dell’oro.

Ha detto l’assessore:

parliamo di una rassegna che ogni anno vede la presenza di ben 60mila visitatori, nata addirittura nel 1486 e oggi epicentro economico del Basso vicentino, occasione economica, ma anche iniziativa tesa a offrire ai visitatori la possibilità di ripercorrere la storia centenaria della città. Alla fiera i fratelli Verna porteranno i gioielli dannunziani, come la ‘Presentosa’, alcune anticipazioni dei monili che verranno realizzati appositamente per il Festival della prossima estate e verrà allestito anche l’angolo del ‘Tesoro celestiniano’. I maestri Verna hanno infatti realizzato, in occasione della Perdonanza del 2006, il gioiello indossato dalla Dama, donato poi al Comune de L’Aquila e oggi custodito, dopo il terremoto dello scorso 6 aprile, presso la Caserma della Guardia di Finanza.

A Lonigo verrà portato quel gioiello e altre produzioni dedicate all’evento celestiniano, come la ‘pietra stellare’, ispirata ai gioielli prodotti dai pastori utilizzando le pietre trovate a Campo Imperatore e che, non conoscendone l’origine, si pensava fossero stelle cadute dal cielo,

Ha aggiunto l’assessore Manella:

la presenza e la partecipazione quest’anno alla Fiera di Lonigo anche del Comune di Pescara, ospite dello spazio riservato a Pianella, è un onore ed è segno della collaborazione tra Comuni vicini per la promozione del nostro territorio . Pianella porterà ancora una volta a Lonigo la testimonianza dei ‘tesori’ della sua terra, ossia quei prodotti tipici che sono la nostra ricchezza, come l’olio, il vino, o la pasta e con il capoluogo adriatico mostreremo il volto più bello e invitante del nostro Abruzzo.