Ortona, “42 posti a sedere”

Nell’ambito di tale ciclo di ppuntamenti,venerdì prossimo si terrà  un incontro-dibattito  dal titolo  ZooArt: esperienza e prospettive

ORTONA (CH) – Continua il ciclo di appuntamenti “42 posti a sedere” all’interno del Museo Ex Libris Mediterraneo, a cura di progetti Farnesiani. Venerdì 16 novembre alle ore 18 sarà l’occasione di ascoltare nell’incontro/dibattito i rappresentanti dell’Associazione Culturale Le Colonne d’Ercole di Ortona: Tommaso D’Anchini, Mario Olivieri e Gabriele Lacchè, con la partecipazione dell’architetto Fulvio Biancatelli.

L’Associazione organizza ogni anno la collettiva di arti e pittura non convenzionali chiamata ZooArt: gabbie aperte alla creatività.

La prima edizione nel 2006 con l’obiettivo di recuperare gli spazi sottostanti la passeggiata orientale dove un tempo c’era lo Zoo.

Negli anni la manifestazione ha visto la partecipazione di oltre 100 artisti provenienti da tutta Italia, con un crescente riscontro di pubblico e di critica.


Nel 2008 è nata la collaborazione con l’architetto Fulvio Biancatelli che ha realizzato un progetto preliminare di recupero degli spazi. Iniziativa poi inserita nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche del Comune di Ortona e i cui lavori, iniziati nel marzo 2012 hanno visto la conclusione del primo lotto in agosto.

Per il 2013 l’associazione organizzatrice auspica, oltre alla realizzazione dei servizi igienici e degli arredi urbani come da progetto, il ripristino del parco adiacente gli spazi oggetto della mostra che vedono un lento ma inesorabile degrado.