Norma Miller torna in Abruzzo con la Billy Bros Swing Orchestra

Norma MillerLa regina dello swing live a Montesilvano dove parlerà della Swing Craze, del Lindy Hop, del Savoy e degli anni ’30/’40

PESCARA – Domani sera, sabato 13 febbraio alle ore 21, presso il Grande Hotel Adriatico a Montesilvano (PE), un evento imperdibile per tutti gli amanti dello Swing con lo show di Norma Miller con la Billy Bros Swing Orchestra.

La Regina dello Swing, ballerina dei grandiosi Whitey’s Lindy Hoppers (nel film Hellzapoppin’) torna a parlare della Swing Craze, del Lindy Hop, del Savoy e degli anni ’30/’40 e parlare dei grandi artisti come Frankie Manning, Louis Armstrong, Chick Webb, Count Basie, Cab Calloway, Sammy Davis Jr e Frank Sinatra.

Sul palco sarà accompagnata dalla Billy Bros. Swing Orchestra. Si tratta di un’esclusiva europea (si tratta della seconda volta che l’artista torna in Abruzzo) per rispondere alla domande, curiosità e a condividere il documentario sui suoi 70 anni e oltre di vita di artista. L’organizzazione è a cura dell’Abruzzo Swing Dance Society e del progetto LOT – Lindy Old Timers, progetto NO PROFIT che tende ad incrementare la conoscenza degli artisti che hanno vissuto durante la “Swing Craze”, l’Era dello Swing, periodo in cui il ballo chiamato Lindy Hop è nato negli USA e successivamente si è diffuso nel resto del mondo.

In questa occasione l’artista (96enne) inciderà quattro canzoni per uno show che sarà portato a Broadway. Ha iniziato la sua carriera al Savoy Ballroom di New York, mitica sala da ballo dove negli anni ’30 si danzava il Lindy Hop, ma oltre ad essere una grande ballerina e coreografa, è stata anche la prima cabarettista di colore nella storia degli Stati Uniti. Nella sua lunga e straordinaria carriera la grande ballerina e coreografa ha condiviso il palco con Count Basie, Cab Calloway, Chick Webb, Ella Fitzgerald, Louis Armstrong; ha vissuto a stretto contatto con Sammy Davis jr, Frank Sinatra, Dean Martin.

Queste alcune sue dichiarazioni sulla scelta del gruppo Billy Bros:

“Innanzitutto perchè  gli italiani hanno uno stile che piace tanto in America. Maurizio poi somiglia tanto a Rodolfo Valentino! Ha un bel viso, sa suonare lo swing e ha un gruppo che sa suonare lo swing. Ho deciso quindi di portali negli Stati Uniti per uno spettacolo di due sere a Broadway. Lo show sarà presentato agli impresari americani e, in caso di successo, sara’ rappresentato nei circuiti americani. Sul palco ci saranno i più grandi ballerini al mondo di swing e i musicisti italiani della band di Maurizio che suoneranno le mie canzoni. Sarà qualcosa di sensazionale!”.

PROGRAMMA:

13 FEBBRAIO h.21,00…..Norma Miller Show, Billy Bros. Swing Orchestra, Dj, Social dance, Vintage market.
14 FEBBRAIO h.15,30….”Queen of Swing” movie, History talk. Si tratta  del documentario sulla vita della Miller, “Swing Baby Swing”. La stessa intratterrà con tutti gli amanti dello swing per far conoscere i protagonisti di un’era ormai scomparsa ma che tanta importanza ancora riveste al giorno d’oggi.

CONDIVIDI