L’Aquila: domani il convegno”Verso Pregeo 10. L’utilizzo delle reti GNSS per le attività Catastali”

L’AQUILA – La Regione Abruzzo, ormai da qualche anno, ha realizzato e gestisce una rete di stazioni GPS permanenti che copre l’intero territorio regionale, offrendo gratuitamente agli utenti registrati i servizi di correzione differenziale sia real-time che post-processing.

Al fine di incentivare l’uso di tale rete, in collaborazione con l’Agenzia del Territorio ed il Collegio Nazionale dei Geometri  ha organizzato  per  domani , 30 Giugno, una giornata di studi dal titolo “Verso Pregeo 10.L’utilizzo delle reti GNSS (Global Navigation Satellite System) per le attività Catastali” rivolta alle Amministrazioni e a tutti i professionisti che operano in questo settore.

Il Convegno si terrà  al Ridotto del Teatro Comunale, con inizio alle 9.30; il Vice Presidente della Regione, Alfredo Castiglione, aprirà le due sessioni del convegno. Si tratta di Reti di Stazioni Permanenti della Regione (Struttura Speciale di Supportro Sistema Informativo Regionale) che consentono con la Carta Tecnica, il Data Base Geografico, la Rete Geodetica Fissa, la realizzazione della ‘Infrastuttura dei dati geografici’ prevista dalla direttiva CE INPSIRE dell’Unione Europea.

Il tema dei lavori è centrato sull’uso delle più moderne tecnologie satellitari di rilevamento topografico per l’aggiornamento della cartografia catastale e sarà trattato per l’Agenzia del Territorio dall’ing. Flavio Ferrante, Responsabile Area Servizi Cartografici dell’Agenzia e da altri autorevoli relatori provenienti dall’ambito universitario e professionale.

Il nuovo sistema di aggiornamento cartografico, basato sulla procedura informatica Pregeo 10, rappresenta per l’Agenzia del Territorio il raggiungimento di un elevato livello di qualità ed efficienza amministrativa.