Fiorilli su sopralluogo cantieri via Mazzini e via Firenze-via Cesare Battisti

PESCARA – Oggi , martedì 15 novembre, si inizierà  a pavimentare  l’asse stradale centrale di via Mazzini. Infatti completato il rifacimento con le mattonelle di porfido a cubetti dei due assi laterali, per garantire la fruibilità della strada da parte dei pedoni, e non isolare gli esercizi commerciali, partirà l’installazione del porfido squadrato al centro della via nel primo tratto compreso tra via Forti e via Cesare Battisti, dove dunque i lavori stanno marciando a ritmo serrato. E tempi rispettati anche sul cantiere di via Firenze-via Cesare Battisti: l’impresa responsabile, l’Adriatica Edilizia Srl di Roma, ha già ripristinato il massetto al centro della carreggiata stradale e in mattinata ha avviato la demolizione dei due marciapiedi laterali. Per lunedì prossimo potrebbe già partire la fase della ripavimentazione con pietra bianca e pietra nera.

L’assessore alla Mobilità e alla Riqualificazione urbana Berardino Fiorilli  ieri mattina ha eseguito un sopralluogo presso i due principali cantieri del centro cittadino ed ha ricordato:

 le opere stanno procedendo come da cronoprogramma con l’obiettivo di far presto per restituire le due strade alla città nel minor tempo possibile : procede a ritmo serrato il cantiere di via Mazzini, aperto a inizio settembre. Nel primo tratto, compreso tra via Forti e via Cesare Battisti, l’impresa ha completato la pavimentazione delle due fasce laterali, quelle degli ex marciapiedi, con l’installazione dei cubetti di porfido e già domani dovrebbe cominciare la pavimentazione dell’asse viario centrale, sullo stesso piano di quelli laterali di una strada destinata a essere Ztl, come via Piave, via Roma e via Trento. Nel secondo tratto, compreso tra via Cesare Battisti e via Regina Margherita, l’impresa ha concluso le demolizioni e sta procedendo con la realizzazione del nuovo massetto e il posizionamento dei cordoli di travertino per delimitare i disegni geometrici a terra e le aiuole. Si corre ancora sul cantiere di via Firenze-via Cesare Battisti: la fascia centrale del vecchio asse stradale è già stato ripavimentato con il massetto per consentirne il calpestio. Da stamane è iniziata la demolizione con il motopicco del vecchio marciapiede lato mare, sempre nel tratto compreso tra corso Umberto e via Trento, poi si procederà con il lato monte, consentendo ai pedoni di transitare nella fascia centrale della strada. E, se non ci saranno intoppi, già lunedì prossimo, 21 novembre, inizierà la ripavimentazione, con il posizionamento delle nuove mattonelle che trasformeranno via Firenze in un salotto. L’obiettivo è chiudere la prima parte dell’intervento prima dell’8 dicembre per consentire l’installazione delle luminarie senza disagi, né ritardi, e dare l’avvio alle feste di Natale.