Ecomondo ,in Abruzzo nuova governance su rifiuti

Lo ha annunciato l’assessore  Mauro Di Dalmazio nel corso di un Convegno alla Fiera Ecomondo di Rimini

RIMINI – L’assessore ai Rifiuti, Mauro Di Dalmazio, nel corso del convengo che si è svolto alla Fiera Ecomondo di Rimini ha dichiarato che la Giunta regionale presenterà a breve un proprio progetto di legge di riforma degli Ambiti territoriali ottimali in materia di gestione dei rifiuti. Nello stand Abruzzo addetti ai lavori e rappresentanti politici hanno affrontato il nodo della nuova governance in materia di rifiuti alla luce della legge nazionale 42 del 2010 che fissa al 31 dicembre prossimo la cessazione di ogni tipo di attività per i gli ambiti territoriali ottimali.

Ha spiegato l’assessore:

la legge che andiamo a proporre al Consiglio regionale prevede l’attribuzione alle Province delle funzioni amministrative relative alla gestione integrata dei rifiuti urbani ed è frutto di un’azione di confronto con gli enti locali. Da qui l’impostazione che i nuovi ambiti dovrebbero coincidere con i territori provinciali, ma posso aggiungere che il disegno di legge che andremo presentare è un cantiere aperto a tutte le forme di collaborazione.

Di Dalmazio ha parlato di “fase di grande trasformazione in un settore peraltro che soffre di situazioni ingarbugliate e il nuovo disegno di legge che ridisegna la governance regionale tende a raggiungere quegli obiettivi che sono stati fissati dalle normative nazionali e europee. Quello che chiedo – ha aggiunto l’assessore ai Rifiuti – è un salto culturale che presuppone che province, comuni e consorzi, che dopo l’entrata in vigore della legge saranno i nostri interlocutori principali, ragionino con un’azione sinergica totale, che tradotto significa assunzione di responsabilità”.

Ospite del forum sui rifiuti la regione Marche, la prima regione in Italia che ha approvato la legge sulla nuova organizzazione amministrativa. L’Abruzzo fa parte di un numero ristretto di 5-6 regioni in Italia che ha avviato il processo di riforma normativa che conta di chiudere entro la fine dell’anno. Il forum sul futura governance dei rifiuti è stato l’appuntamento più importante all’interno dell’Area Abruzzo, quest’oggi visitata da migliaia di operatori del settore e da studenti.

E’ ancora presto per fare bilanci – ha concluso Di Dalmazio – ma mi sembra che la presenza della Regione qui ad Ecomondo abbia avuto un ottimo riscontro in termini di presenze.