Clinic tour italiano per il bassista Dominique Di Piazza

Le tecniche ed i virtuosismi del talentuoso artista francese si potranno conoscere a Roma, Ancona, Bari, Pescara e Milano

PESCARA – Dopo anni torna in Italia Dominique Di Piazza. Roma, Ancona, Bari, Pescara e Milano, saranno queste le tappe che  lo vedranno impegnato, rispettivamente il 20, 21, 22. 23 e 24 novembre.

Appuntamenti imperdibili per conoscere i segreti della straordinaria tecnica di un grande maestro del basso elettrico.

Già chitarrista autodidatta, Di Piazza sviluppa una caratteristica tecnica bassistica che consiste nel pizzicare le corde con pollice, indice e dito medio della mano destra, dandosi così la possibilità di aumentare notevolmente la velocità di esecuzione.

Conosciuto dunque  per la sua tecnica della mano destra e per il suo profondo senso dell’armonia, non tarda a divenire uno dei nomi più richiesti del jazz francese.

Impossibile citare tutti gli artisti con cui ha suonato, ma due momenti importanti della sua carriera sono stati senza dubbio la partecipazione al John McLaughlin Trio (con Trilok Gurtu), che lo ha visto impegnato in oltre 300 date e protagonista dell’album “Que Alegria”, e la lunga tournèe in oltre 10 paesi africani con il pianista Meddy Gerville, il chitarrista Jean-Marie Ecay e il batterista Horacio “el negro” Hernandez.
Nel suo curriculum si trovano anche Gil Evans, John Scofield, André Céccarelli, Joe Di Orio, Dennis Chambers, Bireli Lagrene, Michel Pétrucciani.