Chieti,Provincia: oltre un milione di euro per lavori di ampliamento e ristrutturazione di tre scuole del territorio

CHIETI -La Giunta provincale , nell’ultima riunione, su proposta dell’assessore all’Edilizia Scolastica, Donatello Di Prinzio, ha deliberato l’approvazione di tre progetti definitivi in materia di sicurezza scolastica su altrettanti edifici che ospitano istituti di istruzione secondaria superiore. Sono stati stanziati 1.090.000 euro complessivi, attraverso mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti, per lavori di ampliamento e ristrutturazione.

Il primo intervento, per una spesa totale di 170 mila euro, è relativo alla messa a norma della mensa e della cucina e ristrutturazione esterna della vecchia sede dell’Istituto Alberghiero «Marchitelli» di Villa Santa Maria.

Il secondo intervento, per il quale sono stati stanziati 700 mila euro, si riferisce all’ampliamento dell’Istituto Tecnico Commerciale «Mattioli» di San Salvo affinché sia adibito anche a sede dell’Istituto Professionale.

Il terzo intervento, la cui entità è di 210 mila euro, riguarda i lavori di ristrutturazione del piano seminterrato dell’Istituto Tecnico Commerciale «Galiani» di Chieti, per il quale si prevede la realizzazione della biblioteca.

Ha commentato l’assessore Di Prinzio:

come più volte ribadito dal presidente, Enrico Di Giuseppantonio  la nostra amministrazione ha posto come priorità assolute del proprio mandato la sicurezza delle strade e quella delle scuole: pur nelle difficoltà nelle quali ci troviamo ad operare a causa degli ormai ben noti debiti ereditati dalla precedente amministrazione, siamo attenti ad utilizzare finanziamenti e risorse finalizzandole proprio a quei compiti istituzionali e precipui dell’ente Provincia, che deve tutelare in primo luogo la sicurezza dei propri cittadini.

Ha commentato il presidente Di Giuseppantonio:

sono soddisfatto  di aver potuto, grazie al lavoro della mia squadra, sempre più affiatata, finanziare questi tre progetti definitivi inseriti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche tra le priorità per il 2010: questa è la dimostrazione del fatto che con pazienza e tenacia abbiamo individuato e programmato interventi essenziali e realistici, che hanno trovato le risorse per essere avviati, pur nella generale sofferenza del nostro bilancio. Quando si tratta della sicurezza dei nostri ragazzi, la Provincia non si tira mai indietro dalle proprie responsabilità.