Cepagatti, morta la donna ustionatasi con la fiamma di ritorno del camino

ambulanzaCEPAGATTI – E’ morta la donna di 75 anni che lo scorso 11 aprile aveva riportato gravi ustioni dopo essere stata investita, insieme alla figlia, da un ritorno di fiamma mentre accendeva il camino a Villanova di Cepagatti.

La donna, che si chiamava Maria Di Prinzio, e’ deceduta all’ospedale Bufalini di Cesena dove era ricoverata dal giorno dell’incidente.

Madre e figlia, subito soccorse, avevano riportato ustioni di secondo e terzo grado ed erano state prima trasportate negli ospedali di Pescara e Chieti e poi trasferite nei centri grandi ustionati di Roma e Cesena, entrambe in prognosi riservata. La figlia della donna, che ha 51 anni, e’ ancora ricoverata a Roma. Dell’incidente si erano interessati i Carabinieri della Compagnia di Pescara.

CONDIVIDI