Canadian Solar Bologna-Banca Tercas Teramo 86-71: non basta un ottimo Borisov

BOLOGNA – Sconfitta della Tercas Teramo che deve cedere il passo ad una Canadian Bologna priva dell’ex biancorosso Poeta solo nel finale. Infatti la gara è rimasta viva all’inizio dell’ultimo quarto quando il distacco tra le due squadre era di appena 5 punti.

Il punteggio finale di 86 a 71 è una punizione fin troppo grande per una gara piuttosto equilibrata e con i biancorossi sempre pronti a ribattere. Bene Borisov autore di 22 punti, deludono gli americani Brown, troppo imprecisi al tiro.

In campo per Bologna Koponen, Vitali, Sanikidze, Lang e Douglas con Gigli che parte dunque dalla panchina. Risposta Teramo con Brandon e Dee Brown, l’ex Amoroso, Cerella e Borisov. Ricordiamo che la guardia Goods in settimana è tornato in America. Prima della palla a due, sotto la direzione della terna Sahin, Tola, Gori, osservato un minuto di raccoglimento per i tre militari italiani morti in Afghanistan.

IL MATCH – Avvio scoppiettante con Borisov che pareggia da due Lang e porta a più 2 Teramo. Quindi è bravo a rispondere al colpo da due di Sanikidze. Colpo su colpo da 3 e da due con Dee Brown che risponde a Vitali e Amoroso per due volte a Douglas Roberts. Solo nel finale si appanna la Tercas che concede un pesante 9-0 ai padroni di casa per il 21-15 finale, con la conclusione da tre punti di Koponen sulla sirena.

Nel secondo quarto Bologna inizia a fare sul serio e dopo aver risposto con Gaiulis e Douglas Roberts al canestro di Green, allunga con Douglas e Werne sul più 9. Ramagli chiama il time out e Teramo dopo aver incassato ancora Douglas si sveglia con la tripla di Borisov e la conclusione da due di Cerella. Finelli vuole evitare guai peggiore e richiama i suoi per il minuto di time out. La gara prosegue sui binari del +9 per i padroni di casa con Sanikidze che realizza un’importante tripla per il 40 a 31. Lo svantaggio viene ridotto sul finale da Fultz e Amoroso alla sirena da tre per il 44 a 39 che segna l’intervallo.

Nella ripresa Teramo confeziona la rimonta in avvio grazie ad Amoroso e Borisov per il 48 a 46. Gara molto equilibrata con Bologna al nuovo time out e Dee Brown che risponde a Sanikikidze per il 52 a 50. Borisov prosegue la sua corsa inarrestabile da due per il 58 a 54 e da tre per il 60 a 57. Solo una zampata finale di Sanikidze e Gailius fanno respirare i ragazzi di Finelli sul 63-57.

Quarto finale con Bologna che prende in contropiede Teramo e Ramagli richiama subito i suoi per un time out. Fultz illude i biancorossi che subiscono a raffica due volte Gailius e Gigli e il punteggio si fa pesante sul 71-60. Ancora un time out e Amoroso risponde subito con una tripla. Al 6′ più otto per Bologna che allunga con Koponen e Gaiulius. Una “mazzata” che taglia le gambe alla squadra abruzzese che è costretta ad arrendersi nonostante Brandon Brown e Cerella si impegnano a rendere il finale meno amaro.

TABELLINO:

CANADIAN SOLAR BOLOGNA – BANCA TERCAS TERAMO 86-71 (21-15, 44-39; 63-57)

BOLOGNA: Koponen 5, Vitali L 3, Gigli 9, Sanikidze 9, Gailius 20, Guazzaloca NE, Quaglia NE, Lang 12, Person, Werner 5, Vitali M. 0, Douglas Roberts 23. All. Finelli.

TERAMO: Ricci 0, Brown B. 9, Marini NE, Amoroso 12, Cerella 9, Brown D. 7, Fultz 10, Lulli NE, Green 2, Borisov 22, Polonara. All. Ramagli.