Aperto il bando per la realizzazione del mese del volontariato giovanile europeo

Le candidature potranno essere presentate entro le 13 del il 2 maggio prossimo

Comune di PescaraPESCARA – E’ online il bando per l’individuazione del soggetto realizzatore del Mese del Volontariato Europeo, le candidature potranno essere presentate entro le 13 del il 2 maggio prossimo, secondo le modalità dell’avviso consultabile nel seguente link:

http://www.comune.pescara.it/files/concorsi_avvisi_all/353/AVVISO_Volontariato_Giovanile_Europeo.pdf

“L’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Pescara ha inserito nel Documento Unico di Programmazione le azioni di sistema tese a spingere i giovani all’autoprotagonismo e alla resposabilizzazione – illustra l’assessore alle Politiche Giovanili Giovanni Di Iacovo – Una delle tappe di questo percorso è la realizzazione della Casa del volontariato e della mobilità giovanile: per l’implementazione sul territorio e la costruzione della rete per il Servizio Volontario Europeo (SVE) e il Servizio Civile Nazionale. Attualmente il Comune di Pescara è Ente accreditato per l’invio di volontari all’estero (accreditamento Erasmus+ della Comunità europea) e per l’accoglienza di volontari del Servizio Civile Nazionale. Come azione propedeutica alla realizzazione della “Casa”, il prossimo autunno l’Amministrazione intende realizzare un mese di attività sul territorio cittadino che puntino a una maggiore conoscenza, oltre che alla promozione e valorizzazione del volontariato giovanile a partire da quello Europeo. A tale scopo abbiamo pubblicato un avviso pubblico che servirà ad individuare per tempo il soggetto no profit che dovrà realizzare l’intervento in condivisione con l’Amministrazione che dovrà essere un soggetto con esperienza in azioni di cittadinanza attiva, accoglienza, volontariato europeo e rivolte alle politiche giovanili, costituito da almeno due anni e senza finalità di lucro”.

CONDIVIDI