A Controguerra oggi in 2500 alla Corsa di San Martino

CONTROGUERRA (TE) – Oggi,13 novembre a Controguerra , saranno 2500 i partecipanti  all’appuntamento  con la classica corsa podistica internazionale di 15 km: la Corsa di San Martino, ma anche con  tante partenze collaterali, ad esempio la novità di una non competitiva di 5 km denominata Mangialonga.

Arriveranno da tutta Italia e faranno sport e anche turismo, perché gli organizzatori hanno allestito tutta una serie di iniziative per rendere piacevole il soggiorno in Abruzzo per tutti coloro i quali decideranno di vivere l’intero weekend nella nostra regione.

Presente anche Raisport 1, che trasmetterà l’evento internazionale in differita il giorno 23 Novembre alle ore 18,55 (replica su Raisport 2 un’ora dopo).

 Come sempre, sarà molto nutrito il parterre dei grandi runners italiani e stranieri. E sarà anche divertente il pre-gara, esattamente la sera prima, con la presentazione dei big nel corso di una castagnata com vino rosso, nella piazza del centro storico di Controguerra.

L’elenco è stato definito ufficialmente: su tutti i forti keniani Kimutai Koech e Kimeli Kosea Kisorio, Matthew Kiprotich Rugut e Eric Kipkemei Chirchir, i marocchini Issam Zaid (vincitore nella passata edizione, che quest’anno tenterà di battere il primato del percorso) e Mohamed Laqouahi, ma anche gli italiani Di Cecco, Del Giudice, Bussolotto e Cionna.

Si  tratta di una corsa, non competitiva e senza stress agonistici,  in luoghi incontaminati  e allettanti punti di ristoro, dove non si troveranno solo acqua e sali minerali, ma ogni “bendidio” da mangiare e bere, specialità gastronomiche dell’Abruzzo a disposizione di chi vorrà prendere parte alla Mangialonga – mai nome più azzeccato – evento collaterale alla Corsa di San Martino vera e propria. Mangi e corri, o passeggi, per 5 km. Se non è una novità unica, è una rarità.