Home » Sport » Calcio » Serie B » Trapani-Pescara 0-3: i biancazzurri formato maxi

Trapani-Pescara 0-3: i biancazzurri formato maxi

di Redazione

tifosi Pescara curva nord

La squadra di Oddo spietata nel gioco di rimessa, primo stop casalingo per la squadra di Cosmi

TRAPANI – Largo successo esterno della squadra biancazzurra che torna da Trapani con il punteggio pieno. 3-0 il risultato finale grazie alle reti di Lapadula, Benali nel primo tempo e Caprari nella ripresa. Gira tutto alla perfezione nella squadra di Oddo che ha avuto nel contropiede l’arma in più. In campo il tecnico biancazzurro preferisce Caprari a Cocco con Benali dietro le punte con Madragora nel ruolo di regista e Campagnaro dal primo minuto in campo. Dall’altra parte Cosmi inserisce la coppia d’attacco Citro-Sparacello con Barillà trequartista, vista l’assenza di Torregrossa e con Moltalto e Coronado, acciaccati, partono dalla panchina.

IL MATCH – Primo spunto di cronaca per i padroni di casa al 3′ con Citro che impegna severamente Fiorillo con una conclusione dal limite. Ma alla prima occasione il Pescara passa in vantaggio: scambio tra Lapadula e Caprari, il pallone di ritorno per l’ex attaccante Teramo è un gioco da ragazzi trafiggere Nicolas. Il Trapani non ci sta e quattro minuti dopo con una punizione di Barillà scalda le mani a Fiorillo. Quindi al 16′ Rizzato crossa per Sparacello, che di testa colpisce di poco a lato alla destra del portiere. Al 20′ è Eramo a chiamare all’intervento Fiorillo, dopo un assist di Citro. Ma il Pescara sornione attende il momento propizio per colpire poco prima della mezz’ora: svarione della difesa del Trapani che permette di recuperare il pallone a Caprari pronto a crossare al centro per Benali che non fallisce il pallone sottoporta. L’ultimo brivido della prima frazione lo regala una conclusione di Scozzarella allo scadere ma la sua conclusione deviata da Citro termina a lato.

La squadra di Cosmi riprende ad attaccare così come nella primo tempo ma alla prima occasione il Delfino è spietato: 8′ nuovo errore della difesa siciliana e contropiede firmato Lapadula-Caprari in una situazione di due contro uno e quest’ultimo conclude in modo vincente a rete. Girandola di sostituzione per la squadra di Cosmi con Basso, Montalto e Coronado per Rizzato, Citro e Sparacello. Al 25′ i padroni di casa si riaffacciano in avanti con una punizione da venticinque metri di Scozzarella con palla che sfiora l’incrocio dei pali. Dall’altra parte Caprari al 29′ divora il poker sempre in contropiede. La partita scende di tono con la squadra di Oddo abile ad abbassare i ritmi. Ultima occasione allo scadere con Forte che centra il palo dopo una bella manovra offensiva, l’ennesima di oggi.

TABELLINO:

Trapani-Pescara 0-3

TRAPANI‬: Nicolas, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio, Rizzato (55′ Basso), Ciaramitaro, Scozzarella, Barillà, Eramo, Citro (56′ Montalto), Sparacello (58′ Coronado). A disposizione: Fulignati, Pastore, Accardi, Raffaello, Cavagna, De Vita. All. Serse Cosmi

‪‎PESCARA‬: Fiorillo, Campagnaro, Fiamozzi, Crescenzi, Zuparic, Mandragora, Selasi, Benali (66′ Bruno), Verre (79′ Forte), Lapadula, Caprari. A disposizione: Aresti, Cocco, Valoti, Bulevardi, Ionut Mitrita, Cappelluzzo, Torreira di Pascua. All. Massimo Oddo

Reti: 5′ Lapadula, 29′ Benali, 52′ Caprari

Ammoniti: Perticone (T), Sparacello (T), Eramo (T), Campagnaro (P), Scozzarella (T), Barillà (T), Mandragora (P), Fiorillo (P).

Trapani-Pescara 0-3: i biancazzurri formato maxi ultima modifica: 2015-10-17T20:56:34+00:00 da Redazione