Tagliacozzo: il XXVI Festival Internazionale di Mezza Estate apre il 24 luglio

TAGLIACOZZO (AQ) – Il  XXVI Festival Internazionale di Mezza Estate di Tagliacozzo, che  si presenta anche quest’anno come un evento di grande prestigio grazie a scelte artistiche originali e di qualità, avrà inizio il 24 luglio e si articolerà in ventidue eventi di musica , teatro e danza.

Socio di Italia Festival e di European Festivals Association, con la direzione artistica di Lucia Bonifaci il Festival  è stato  organizzato dal Comune di Tagliacozzo con la preziosa collaborazione dell’Associazione Amici del Festival e dell’Istituto Tecnico per il Turismo di Tagliacozzo, e la consulenza artistica di Giuseppe Berardini per il jazz e Gabriele Ciaccia per le scelte teatrali.

Presenti nel Festival cinque sezioni, con dieci eventi di musica, quattro spettacoli teatrali, quattro di teatro ragazzi, due per la sezione danza, ed infine due eventi “oltrefestival”.

L’apertura della manifestazione è affidata quest’anno alla Banda Musicale dell’Aeronautica, in concerto nella splendida cornice di Piazza dell’Obelisco sabato 24 luglio alle 21.15.

Dopo qualche giorno di pausa ad aprire la sezione musica sarà domenica 1 agosto alle ore 21.15 nel Chiostro di S. Francesco il concerto del “Sestetto Stradivari”. Formato nel 2001 riunendo prime parti dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale Santa Cecilia, il sestetto si è costituito proprio con l’intento di suonare esclusivamente strumenti usciti dalla bottega dell’illustre liutaio cremonese dal quale ha preso a prestito il nome.

A seguire martedì 3 agosto alle 21.15 la Chiesa di SS Cosma e Damiano ospiterà uno dei più grandi violinisti al mondo, Gidon Kremer, in concerto con Kathia Buniatishvili al pianoforte e Giedre Girvanauskaite al violoncello. La sezione musica riprenderà poi martedì 10 agosto alle 21.15 nel Chiostro S. Francesco con il concerto pianistico del giovane e già vincitore di numerosi concorsi, Denis Zhdanov.

A seguire, nel rispetto dell’alternanza di generi che caratterizza il cartellone del Festival, mercoledì 11 agosto alle 21.15 in Piazza dell’Obelisco sarà in concerto la Banda di Francavilla, seguita giovedì 12 agosto alle 21.15 nel Chiostro di S. Francesco da “I ContraMilonga” in “Alas de Tango”, le più belle musiche di Astor Piazzolla interpretate da un gruppo specializzato nel repertorio tanguero.

Immancabile nella sezione musica uno spazio dedicato al jazz, con due appuntamenti, sabato 14 agosto alle 21.15 nel Chiostro S. Francesco con i “Bozen Brass” in concerto, brillante ensemble di ottoni, e mercoledì 18 agosto con il “Mike Rossi Quartet”. Lunedì 16 agosto alle 21.15 nella Chiesa di S. Francesco si esibirà invece il “Coro e Consort Costanzo Porta” il cui repertorio spazierà dalla polifonia delle origini alla musica contemporanea.

Ultimo appuntamento con la sezione musica, sarà il 22 agosto alle 21.15 in Piazza dell’Obelisco con la “Symphonic Band” del Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila.

Sarà il volto insigne di Duccio Camerini con lo spettacolo shakespeariano “Antonio e Cleopatra” portato in scena con la compagnia “La Casa dei Racconti” mercoledì 4 agosto alle 21.15 nel Teatro Talia, ad aprire la sezione teatro.

A seguire ancora un noto artista del palcoscenico italiano, Orso Maria Guerrini, sarà in Piazza dell’Obelisco lunedì 9 agosto alle 21.15 per portare in scena, con Sebastiano Somma, “Il Giorno della Civetta” dall’opera di Leonardo Sciascia.

Domenica 15 agosto alle 21.15 nella Piazzetta Tre Molini ancora teatro, in scena “La calata del Santo a tre gambe”, un noir in cui la marsica e sfondo e protagonista, tratto dall’omonimo libro di Andrea Buoninfante, riadattato ed interpretato dall’Orchestra Teatralica.

Ancora per la sezione teatro martedì 17 agosto alle ore 21.15 il palcoscenico del Teatro Talia ospiterà Roberto Capaldo con “Morra” vincitore del Premio Borsellino 2008 per l’impegno sociale e politico.

Quattro invece gli appuntamenti per gli spettatori giovanissimi con il Teatro Ragazzi, giovedì 5 agosto alle 18.00 nel Teatro Talia con “Attenti al lupo” a cura di “Eventi culturali – Teatri Comunicanti”, martedì 10 agosto alle 18.00 nel Teatro Talia con un classico della letteratura per bambini, “I tre porcellini”  interpretata dal Teatro Stabile di Innovazione Fontemaggiore, martedì 17 agosto ad animare con suoni e colori alle 18.00 la Villa Comunale sarà lo spettacolo “Suoni in gioco” di Erewhon, l’ultimo appuntamento per i più piccoli sarà venerdì 20 agosto alle 18.00 nel Teatro Talia con “Filiberto …Il fantasma inesperto” ad opera del Teatro Eidos.

In alternanza a teatro e musica, saranno due gli appuntamenti con la danza nella splendida atmosfera della Piazza dell’Obelisco, domenica 8 agosto alle 21.15 con “Anthology” a cura della compagnia Kataklò Athletic Dance Thatre, uno spettacolo emozionante in una perfetta armonia tra la danza e il gesto atletico, seguito venerdì 13 agosto alle 21.15 dalla forza e disperazione del flamenco nello spettacolo “Don Quijote, il sognatore” ad opera della Compagnia Flamenca de Josè Moro.

In ultimo presenti nel programma due “OltreFestival”. Giovedì 29 luglio alle ore 18.00 nel Chiostro di S. Francesco dall’inaugurazione della mostra “Un documento, tante storie. I catasti antichi di Tagliacozzo”, a cui interverranno autorevoli personalità del mondo storico, archivistico e bibliotecario. La mostra rimarrà aperta nello Spazio Museale del Convento di S. Francesco fino al 15 ottobre. Infine lunedì 9 agosto alle ore 18.00 nel Chiostro di S. Francesco verrà reso omaggio ad un illustre personaggio storico con una mostra fotografica ed il convegno “Daniele Piccinini a Tagliacozzo – luoghi e memorie di un eroe garibaldino”, evento a cura dell’Associazione Amici del Festival.
Il XXVI Festival Internazionale di Mezza Estate è stato organizzato con il contributo di Ministero per i Beni Culturali, Regione Abruzzo, Provincia dell’Aquila, Comunità Montana Marsica 1, Banca diCredito Cooperativo di Roma, Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila, Micron Foundation e con il patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Provincia dell’Aquila, Fondazione dell’Accademia Nazionale Santa Cecilia.

Tagliacozzo: il XXVI Festival Internazionale di Mezza Estate apre il 24 luglio ultima modifica: 2010-07-19T00:00:04+00:00 da Donatella Di Biase