Home » Eventi Abruzzo » Concerti » San Valentino, due concerti barocchi per Ferragosto 2022

San Valentino, due concerti barocchi per Ferragosto 2022

di Redazione

organo chiesa parrocchiale ss valentino damiano

SAN VALENTINO IN ABRUZZO CITERIORE – San Valentino, capitale della musica d’organo. Domenica 14 e lunedì 15 agosto, il piccolo borgo ai piedi della Majella torna protagonista della musica barocca con un doppio appuntamento concertistico, in programma nel Duomo e organizzato dall’associazione Amici del Museo.

Domenica 14 agosto alle 18,30 il gruppo Ensemble Labirinto Armonico presenta Il Flauto Virtuoso, concerti per traversiere e archi. Con Pierluigi Mencattini, violino barocco, compongono il gruppo Adriano Meggetto, traversiere, Giovanni Rota, violino barocco, Gregory Coniglio, violone e Stefania Di Giuseppe al cembalo.

Lunedì 15 agosto, nel giorno della Festa dell’Assunta, alle 19 sempre nel Duomo, Andrea Panfili organista di Roma, presenterà il proprio programma barocco con musiche di Storace, Corelli, Casali, Valeri e Anonimo romano.

Quest’ultimo concerto sarà eseguito con uno strumento originale del 1700, di scuola napoletana, originariamente collocato nella Chiesa di Sant’Antonio e dopo il sisma del 2009, trasferito nel Duomo, dove da allora si organizzano concerti per organo.

Andrea Panfili si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio “Alfredo Casella” dell’Aquila. Appassionato e studioso di organi antichi, nel 2007 si è laureato in Didattica strumentale presso il Conservatorio “L. Refice” di Frosinone ed è autore di numerosi studi monografici sulla musica barocca.

I concerti sono organizzati nell’ambito del progetto per il recupero degli organi antichi presenti nelle chiese di San Valentino, in collaborazione con il Comune e la Parrocchia. Un progetto nato oltre dieci anni fa, che intende restaurare e recuperare i quattro organi antichi a canne, di cui il paese detiene una specie di primato nazionale, avendo conservato miracolosamente due organi del Seicento-Settecento e due risalenti ai primissimi anni dell’Ottocento, tutti integri e recuperabili.

Grazie al contributo della Fondazione Cultura e Arte, ente strumentale della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele di Roma, il progetto è finalmente decollato, sostenuto da un contributo regionale, sollecitato dal consigliere Antonio Blasioli.

In questi mesi inoltre si sta restaurando anche l’organo più importante presente in paese, quello del Duomo, attribuito a Tommaso Cefalo, datato metà del Settecento, trasportato nella bottega di Michel Formentelli di Camerino, uno dei più importanti e sensibili organari, specializzato nel restauro storico di questi importanti strumenti musicali.

Con il recupero degli altri due organi, quello della chiesa di San Nicola, in corso, e quello di San Donato, si farà di San Valentino un importante riferimento della musica organistica italiana e europea, grazie a una rassegna internazionale annuale e all’istituzione di una Scuola estiva per giovani musicisti.

San Valentino, due concerti barocchi per Ferragosto 2022 ultima modifica: 2022-08-13T19:30:00+00:00 da Redazione