Home » Sport » Calcio » Serie B » Pescara: “Marino, sono contento per la prestazione”

Pescara: “Marino, sono contento per la prestazione”

di Rita Consorte

Pasquale-MarinoPESCARA – Terza sconfitta consecutiva, seconda in casa. Marino, è il primo a presentarsi in sala stampa dopo la gara. Il mister non fa drammi: “Sinceramente non la vedo così. Alla squadra non posso rimproverare nulla. Ho rivisto la carica che non c’è stata a Castellammare. Certo il risultato non è positivo, ma solo perché ci è mancata un po’ di fortuna , siamo stati puniti da episodi”.

La direzione arbitrale ha fatto la sua parte e Marino dice la sua: “ All’arbitro ho fatto notare qualche episodio, documentato anche dalla tv. Dopo Castellammare non avevamo sottolineato alcuni particolari della direzione perché c’era stata una prestazione insoddisfacente, ma stavolta siamo stati penalizzati. Prima dell’espulsione c’è stato un mani in area altrettanto netto che poteva essere punito col rigore, poi un bruttissimo fallo su Brugman che non capisco come non sia stato considerato da espulsione. Anche su Balzano, sul finale, c’è stato un episodio che meritava una sanzione. Poi ci aggiungete i pali, la bravura del portiere e qualche occasione mancata per pochi centimetri e si capisce che la sconfitta è figlia di episodi e non una prova che considero molto buona”.

Roberto-BoscagliaIn conclusione, il Pescara merita ancora fiducia: “ Si, ha risposto come volevo. Certo i primi dieci minuti non mi erano piaciuti, ma poi ho rivisto la squadra che voglio, piena di cattiveria e voglia. Il Trapani, una bella squadra, che ha raccolto il massimo col minimo sforzo. Ma anche in dieci non gli abbiamo concesso molto”.

Soddisfatto è il tecnico del Trapani, Boscaglia: “La classifica per noi conta poco. Abbiamo un progetto da portare avanti qualunque sia il  risultato. Nessuno ci chiede o pretende di più. Dunque viviamo senza stress, né da alta, né da bassa classifica. L’obiettivo è salvarci.

Il Pescara è una squadra fantastica con un allenatore bravissimo; se non l’affronti con determinazione, anche in dieci contro undici, sei destinato a tornare a casa sconfitto. L’espulsione di Rizzo? Io dico sempre ciò che penso. Quel tipo di fallo non andrebbe mai sanzionato con un cartellino”.

Pescara: “Marino, sono contento per la prestazione” ultima modifica: 2014-02-02T17:12:49+00:00 da Rita Consorte