Home » Cronaca » Pescara, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: un arresto

Pescara, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: un arresto

di Redazione

auto polizia

PESCARA – Continua l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti della Questura di Pescara. Nel pomeriggio di ieri, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un cittadino marocchino. L’operazione è stata portata a termine dal personale delle Volanti dirette dal Vice Questore Aggiunto Varrasso Pierpaolo, durante il quotidiano servizio di prevenzione e controllo svolto sul territorio ed in particolare nelle zone poste a ridosso della stazione ferroviaria e nelle vie limitrofe.

L’attenzione dei poliziotti, coadiuvati dall’unità cinofila intervenuta in supporto, veniva attirata da alcuni giovani che sostavano davanti ad un bar, in particolare, uno di loro, alla vista degli agenti, tentava invano di allontanarsi. E’ dunque scattato il controllo ed il giovane, un 24enne originario del Marocco, è stato fermato dopo il vano tentativo di fuga. L’attività permetteva di rinvenire, addosso a quest’ultimo, nascosto negli indumenti, un bilancino di precisione e denaro contante (135 euro) nonché un involucro contenente 3,5 grammi di hashish.

Nel contesto, un suo connazionale 19enne, veniva trovato in possesso di 23 grammi di hashish, nonché denaro contante probabile ricavato dell’attività di spaccio. Quest’ultimo è stato quindi tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio, mentre il 24enne è stato denunciato.

Nell’ambito della medesima attività, un cittadino comunitario veniva segnalato all’Autorità amministrativa poiché trovato in possesso di uno spinello. Tale segnalazione ha riguardato anche altre due persone che, nel medesimo pomeriggio e nel quartiere Rancitelli, sono state trovare in possesso di sostanza stupefacente per uso personale, dagli agenti delle volanti e del Reparto Prevenzione Crimine.

Pescara, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: un arresto ultima modifica: 2022-11-29T15:17:20+00:00 da Redazione