“Maschere in Piazza”: da oggi Carnevale 2010 a Teramo

TERAMO – Ricco programma per le festività del Carnevale nella città di Teramo. Si parte da oggi per tutta la settimana con la consueta conclusione il martedì grasso, 16 febbrario.

Vediamo nel dettaglio il programma della manifestazione:

mercoledì, giovedì e venerdì 10-11-12 febbraio – Il laboratorio artistico per bambini (e non solo..) dalle ore 16 alle 19 (presso il Museo Civico Archeologico “F. Savini”

“Prepara la tua maschera”: questo il tema dei tre interventi di laboratorio artisticoteatrale, in programma. Vi potranno partecipare bambini e ragazzi delle scuole ma anche  gli anziani, in particolare gli ospiti della Casa di Riposo “G. De Benedictis”, al fine di arricchire le attività proposte con il supporto della loro esperienza e presenza.
Ai laboratori potranno partecipare, all’incirca, 200 persone. I protagonisti costruiranno, con materiale di recupero, pupazzi giganti, draghi di carta, costumi e altri oggetti che saranno poi utilizzati nella Parata di domenica 14 febbraio. I laboratori saranno tenuti dagli animatori della compagnia teatrale “Il Draghetto” de L’Aquila, unitamente agli esperti e agli educatori del Progetto Genesi del Museo Civico.

sabato 13 febbraio – Spettacolo teatrale: “Luna sulla Luna” presso Museo Archeologico “F. Savini”, ore 16.00

E’ stato presentato in centinaia di repliche in scuole, piazze e teatri d’Italia a partire dal 1995. Nel 2000 è stato completamente “revisionato” con una nuova scenografia, nuovi pupazzi e un nuovo montaggio. Luna è una cantastorie che gira tutto il mondo con la sua chitarra: dovunque vada si fa raccontare storie, fiabe e leggende che poi ripropone ai bambini, interpretandole assieme a pupazzi, burattini e ombre.

Gli spettatori non stanno solo a guardare ma entrano attivamente a far parte della trama, inventando filastrocche, cantando canzoni, rispondendo a indovinelli, costruendo con la propria immaginazione il misterioso «paesaggio che vi porterà sulla Luna». La trama della storia ricalca tante classiche “quest” del teatro tradizionale di burattini: c’è da andare sulla Luna a prendere un pochino di Acqua di Vita, un’acqua magica che sgorga solo lì. Essa è l’unico rimedio per guarire il povero Pierino, colpito da un incantesimo di tristezza della perfida strega Melanzana.

Luna la cantastorie e i suoi amici devono partire per aiutare Pierino e la sua mamma, la signora Peppina.. Incontreranno un mago buffo e pasticcione, la ranocchia Rosina, Ugo il lupo gigante e dovranno superare mille ostacoli, ma alla fine, come in ogni fiaba che si rispetti, la buona azione potrà essere felicemente portata a termine. La scenografia/baracca ricorda il carretto della cantastorie, ed è studiata per adattarsi a qualunque spazio; gli effetti di luce e scenici, la simpatia dei pupazzi e dei burattini, contribuiscono a creare quell’atmosfera magica che definisce lo spazio “favoloso”; la figura della cantastorie gioca il ruolo di trait d’union tra i due mondi: quello reale e quello fantastico, accompagnando soprattutto i bambini più piccoli in questo viaggio straordinario ed aprendo ai più grandi il mondo dell’immaginazione.

domenica 14 febbraio – La Parata di Carnevale ore 10-13 lungo corso San Giorgio

La compagnia teatrale “Il Draghetto” de L’Aquila coinvolgerà tutti i propri attori che si esibiranno nelle performance nei panni di pupazzi giganti (elefante, giraffa, domatore, leone, ecc.), trampoli (nuvole, fenicottero, ecc.), personaggi (la scimmiotta Pigna, il Barone Cornacchia, ecc.). Alla Parata parteciperanno i bambini, i ragazzi e gli anziani del laboratorio artistico “Prepara la tua maschera” con i prodotti da essi stessi realizzati.

La parata attraverserà Corso San Giorgio, accompagnata dalla spettacolo itinerante della “Mò Better Band” e si concluderà in piazza Martiri, dove sarà allestito il palco su cui gli attori della compagnia teatrale daranno vita a un divertente spettacolo interattivo di Carnevale, che coinvolgerà tutto il pubblico presente.

lunedì 15 febbraio – Festa degli anziani Casa di Riposo “G. De Benedictis” dalle ore 16 alle 18.30

Vi sarà uno spettacolo della “Gabry Band” con musiche degli anni ’60 e liscio.

martedì 16 febbrario – Grande festa di Martedì Grasso dalle ore 10 alle 17.30 in Piazza Martiri

Piazza Martiri sarà il teatro della Prima festa di Carnevale delle scuole teramane, cheha per titolo, appunto: “Scuole in Maschera”. Contemporaneamente, sempre in Piazza Martiri, la compagnia “L’allegra Brigata” si esibirà in uno spettacolo dal titolo: “Arriva il Circo in città” con la partecipazione di clown, giocolieri, trampolieri, mangiafuoco, scultori di palloncini, baby dance e truccabimbi. Ancora una volta saranno protagonisti bambini, ragazzi e anziani del laboratorio artistico “Prepara la tua maschera” con i prodotti realizzati nel corso del laboratorio.

Dalle ore 15.00 alle ore 17,30 si terrà la festa del Carnevale in Piazza Martiri, a cura della compagnia teatrale “Il Draghetto” de L’Aquila. Lo spettacolo di animazione “Maschere in Piazza” con trampolieri, pupazzi giganti, giocolieri, magie, acrobazie, manipolazione del fuoco, danze, tamburi, sarà l’evento di rilievo del pomeriggio e catturerà l’attenzione di tutti i partecipanti.

Alle 17.00 prenderà il via lo spettacolo musicale della “Sky Band”, che terrà un concerto con brani di Zucchero, Vasco Rossi, Lucio Battisti, Renato Zero, musica latinoamericana e successi degli anni settanta, ottanta e novanta.

“Maschere in Piazza”: da oggi Carnevale 2010 a Teramo ultima modifica: 2010-02-10T15:18:40+00:00 da Direttore