Gran Galà du Cirque: gli scatti delle stelle

PESCARA – Un perfetto mix di divertimento, spettacolo ed emozioni.L’appuntamento più atteso della tre giorni di Funambolika non ha tradito le aspettative del numeroso pubblico presente al Teatro D’Annunzio di Pescara ieri sera. Probabilmente si è sfiorato il tutto esaurito con grande presenza di bambini.

11 protagonisti, sapientemente selezionati dalla mente del regista, Raffaele De Ritis con Alessandro Serena, hanno dato vita ad un appuntamento che sin dalla sua prima edizione riesce a conquistare grandi e piccini con esibizioni mozzafiato intervallate dalla simpatia del  trio svizzero Starbugs, artisti clown e ottimi ballerini breakdance.

Uno dei momenti più spettacolari si è avuto con il cecoslovacco Mario Berousek, giocoliere che detiene il primato “di più veloce al mondo” (presente nel Guinness dei Primati) e arrivato direttamente dal Moulin Rouge. La sua performance ha lasciato tutti a bocca aperta per la  fluidità e perfezione nei movimenti.

Immancabile la presenza di acrobati di primissimo livello come Andrea Togni (anche direttore dell’Accademia del Circo di Verona) autore di due ottime performance e della giovanissima Viviana Rossi che è rimasta sospesa nel vuoto con le cinghie aeree e in un’esibizione da brividi.

Da ricordare in una serata a “11 stelle” l’esibizione di forza ed equilibrio tutto made in Italy con i “Pellegrini brothers”. La formazione è composta da quattro atleti due volte premiati al Festival di Monte Carlo e protagonisti di importanti location dalla tournée in America con il più grande circo del pianeta, al Madison Square Garden, da sette anni solisti al Lido di Parigi fino alle esclusive esibizioni in Vaticano.

Grazia, eleganza e sensualità nella performance della statunitense, Alesya Gulevitch, tre volte nel Guinness dei Primati nella specialità dell’hula hoop ed elemento di spicco del Cirque d’Hiver di Parigi e del Big Apple Circus al Lincoln Center di New York.

Pescara vive così una notte piena di stelle che l’attento e maturo pubblico ha apprezzato sancendo così un nuovo successo per un’iniziativa che abbiamo visto nascere sei anni orsono, ma che sembra quasi essere nata ieri. Tanti sforzi per mantenere alta la qualità delle scelte in  una città sempre pronta a  vivere con entusiasmo i  grandi appuntamenti.

Gran Galà du Cirque: gli scatti delle stelle ultima modifica: 2012-07-05T14:34:48+00:00 da Redazione