Chieti, Provincia: celebrato il decennale del gemellaggio tra Changy e Rocca San Giovanni

CHIETI –  Una nutrita delegazione di cittadini e di amministratori del Comune di Changy, che si trova nella regione francese del Centre, nel dipartimento di Loiret, a pochi chilometri da Orléans, guidata dal sindaco, Jean-Pierre Durand, ha incontrato ieri mattina il presidente della Provincia, Enrico Di Giuseppantonio e l’assessore al Turismo e Cultura, Remo Di Martino, nell’ambito delle celebrazioni del decennale del gemellaggio tra i Comuni di Rocca San Giovanni e Changy.

Ha dichiarato il presidente Di Giuseppantonio:

i gemellaggi  sono uno dei mezzi con i quali costruiamo dal basso l’Europa dei popoli: solo con la conoscenza reciproca di culture e di tradizioni potremo dare concretezza all’idea dell’Europa unita. Ringrazio pertanto il Comune di Rocca San Giovanni e il suo sindaco, Gianni Di Rito, che già da dieci anni ha avviato queste relazioni di gemellaggio che hanno portato ad uno scambio proficuo e di grande spessore tra la nostra bella terra e la Francia.

Ha  risposto il sindaco Durand:

per noi  è sempre un grande piacere poter tornare a rinnovare il nostro patto di gemellaggio con Rocca San Giovanni, paese con il quale si è generato un rapporto stretto e di grande cordialità, che è andato oltre i semplici impegni legati al nostro patto, che oggi festeggia i dieci anni di vita. È stato un decennio di conoscenza reciproca e di scambi fitti ed intensi e ringrazio la Provincia e il suo presidente per averci dato l’occasione di solennizzare questa ricorrenza nel palazzo provinciale.

La delegazione di Changy rimarrà in Abruzzo sino a Ferragosto e sarà ospitata dai cittadini di Rocca San Giovanni.

Chieti, Provincia: celebrato il decennale del gemellaggio tra Changy e Rocca San Giovanni ultima modifica: 2010-08-08T03:32:07+00:00 da Donatella Di Biase