Anas, intervento di ammodernamento della SS260 Picente

É stato sottoscritto oggi il verbale di consegna all’appaltatore, già avviate le attività propedeutiche che riguarderanno la direttrice L’Aquila-Amatrice

Anas logoL’AQUILA – Anas e l’impresa esecutrice Toto SpA hanno sottoscritto oggi il verbale di consegna dei lavori di ammodernamento della strada statale 260 “Picente” (dorsale Amatrice-Montereale-L’Aquila) dallo svincolo di Marana allo svincolo di Cavallari. Da questo momento sarà possibile avviare materialmente le attività di cantiere che saranno completate in 36 mesi.

La consegna è intervenuta dopo la redazione del progetto esecutivo da parte dell’appaltatore e la successiva approvazione da parte di Anas. Nel frattempo sono già state avviate alcune delle attività propedeutiche nell’area di cantiere, tra le quali la bonifica da ordigni bellici.

L’intervento, per un valore complessivo di 61 milioni di euro, interessa in particolare un tratto di circa 6,4 km della strada statale 260 “Picente” nei comuni di Montereale e Capitignano, in provincia dell’Aquila. I lavori prevedono il miglioramento delle condizioni di servizio e di sicurezza dell’infrastruttura mediante l’adeguamento della sede stradale a 9,5 metri complessivi, con 2 corsie da 3,5 metri, una per senso di marcia, e banchine laterali da 1,25 metri.

Le opere previste includono la realizzazione di un tratto in variante al tracciato attuale in corrispondenza dell’abitato di Marana (prevalentemente in galleria), l’adeguamento dei restanti tratti di sede stradale esistente e la realizzazione di nuove rotatorie e innesti per il collegamento con i centri abitati.

Anas, intervento di ammodernamento della SS260 Picente ultima modifica: 2018-10-03T17:04:19+00:00 da Redazione