Teramo, Niko Romito alla proclamazione dei laureandi in Scienze della Comunicazione

Si terrà nella Sala conferenze della Facoltà giovedì 21 marzo

TERAMO –  Niko Romito, il grande chef di Rivisondoli, sarà ospite e testimonial della 31a Sessione di proclamazione delle lauree in Scienze della Comunicazione, che si terrà nella Sala conferenze della Facoltà giovedì 21 marzo, alle ore 15.30. Cibo e Comunicazione: dal mestiere di cuoco allo chef laureato è infatti l’argomento scelto per la cerimonia e con il giornalista enogastronomico Antonio Paolini, Niko Romito parlerà della sua Scuola di alta formazione gastronomica, realizzata con l’apporto scientifico dell’Università di Scienze gastronomiche di Pollenza e il supporto di Slow Food. Il centro di formazione gastronomica, unico in Italia, è ospitato a Castel di Sangro all’interno di Casadonna, l’ex convento cinquecentesco che ospita anche il suo ristorante. Niko Romito, maestro di alta cucina, è uno dei pochi italiani ad aver guadagnato le due stelle della guida Michelin e in contemporanea le tre forchette del Gambero Rosso oltre ai 18,5 punti su 20 nella guida dell’Espresso.La cerimonia di proclamazione dei 35 laureandi si svolgerà in forma solenne con il neo preside Luigi Burroni, il rettore Luciano D’Amico e il corpo docente al completo. La cerimonia sarà accompagnata dalle note del Melos Clarinet Ensemble, formazione di musicisti dell’Istituto musicale “Gaetano Braga”.